Mag 7, 2012

Posted | 0 Comments

Cinzia Busi Thompson

Cinzia Busi Thompson

Tessera Fiaf: 33528

Classe 1954

email: cinzia.bthompson@gmail.com

Candidatura: Storico della fotografia, Critico fotografico


Note Biografiche
:

Nel 1960 con una Zeiss Ikon “Thelma” della madre scatta a suo padre la prima fotografia.

Nel 1978 completa il corso di Fotografia elementare tenuto dal Fotoclub Pontevecchio di Bologna.

Frequenta diversi corsi di Storia della Fotografia e Storia Sociale della Fotografia tenuti da docenti universitari, e, in particolare, dal Prof. Paolo Barbaro docente di Storia della Fotografia presso l’Università di Parma. Si trasferisce a New York dove frequenta diversi seminari su tematiche varie collegate alla Fotografia presso l’International Center of Photography e altri diversi istituti newyorchesi. Partecipa, come traduttrice, a diversi workshop tenuti da fotografi di fama internazionale.

Notevole influenza ha l’approfondimento della Storia dell’Arte Contemporanea e la frequentazione di artisti, che la porta ad intraprendere un percorso di fotografia “concettuale” che negli ultimi anni approfondisce con una ricerca autoreferenziale sulla memoria, usando sia fotografia tradizionale, sia installazioni fotografiche.

Partecipa, in veste di giurato e di lettore di portfolio a diverse manifestazioni fotografiche. Tiene vari corsi di presso Associazioni Culturali e Gruppi Fotografici.

Ha curato diverse mostre di fotografi italiani e ha scritto numerosi saggi per monografie fotografiche.

Nel Febbraio 1999 entra a far parte del gruppo docenti del Dipartimento Attività Culturali (DAC) della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche (FIAF) e dal Gennaio 2003 fa parte del Comitato di Redazione della Rivista FOTOIT.

Nel 2000 entra a far parte del gruppo fotografico veneziano “Le Fatue” con il quale collabora per circa una decina di anni.

Vive a Bologna. É laureata in Arte Contemporanea con una tesi in Semiotica delle Arti dal Titolo “La descrizione e la narrazione nel testo visivo” e in Discipline Semiotiche (laurea specialistica) con una tesi dal titolo “Il XX fascista. L’immagine del duce e le fotografie degli archivi bolognesi” presso la Facoltà di Lettere e Filosofia dell’Università di Bologna.

 

Manifestazioni e mostre:

Al suo attivo conta circa cinquanta mostre fra personali e collettive in varie città d’Italia.

Le seguenti sono quelle di maggior interesse e significatività:

Aprile 2009 “l’altro viaggio” Antologica presso le Scuderie del Palazzo Ducale, Seravezza.

Settembre 2008 “L’arte del mangiar bene”, Immagina, Forlì.

Agosto 2008 “Immagini del gusto”, Centro Italiano della Fotografia d’Autore, Bibbiena, AR.

Marzo 2008 Collettiva “La città illeggibile”; Spazio Mondadori, Venezia;

Settembre 2007 Collettiva “Convivio – Il Banchetto dei fotografi”, Centro Italiano della Fotografia d’Autore, Bibbiena, AR

Giugno 2007 “Il Viaggio di Annina” Collettiva presso la Galleria Sottopasso della Stua, Padova;

Settembre 2006 “Indici & Biografia” Personale nell’ambito della mostra “Le opere e i giorni”, Rocca di Ravaldino, Forlì;

Gennaio 2005 “sVelate”. Collettiva presso il Centro d’Arte Contemporaneo, Mestre.

Giugno 2002 “Lo specchio di Icaro” Personale nell’ambito della IV rassegna fotografica Foiano Fotografia (AR).

Maggio 2002 “Il Paradiso Brucia” Fotoinstallazioni Poetiche ispirate alle poesie di Anise Koltz. Collettiva presso il Centro Culturale Candiani di Mestre (VE).

Ottobre 1998 “Il mondo di Annie F.” Personale presso la galleria Il Punto (Bologna).

Ottobre 1993 “Photo Kalligrafie” Personale presso la Johns Hopkins University (Bologna).

Pubblicazioni:

Dal 1999 pubblica regolarmente sulla rivista “il Fotoamatore” ora “Fotoit” interviste, articoli di storia e critica fotografica.

Per la serie delle monografie FIAF ha pubblicato numerosi articoli di critica e interviste.

Ha collaborato anche con la riviste “Gente di Fotografia” di Palermo e Riflessioni del CIFA di Bibbiena.

Inoltre ha pubblicato numerose introduzioni su cataloghi di  mostre fotografiche di varie autori; in particolare su quella dedicata a Roger Ballen per la mostra di Seravezza Fotografia del 2010.

Come fotografa ha pubblicato numerose foto su cataloghi pubblicitari nonché su libri di architettura, in particolare sulla monografia dedicata alla Chiesa di Alvar Aalto a Riola di vergato.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.