Mag 20, 2012

Posted | 31 Comments

Gli appuntamenti in Agenda di Giugno e Luglio del Dipartimento Cultura FIAF.

Gli appuntamenti in Agenda di Giugno e Luglio del Dipartimento Cultura FIAF.

I danni subiti dalla Rocca di San Felice Sul Panaro (Mo)


Gli appuntamenti in Agenda di Giugno e Luglio

del Dipartimento Cultura FIAF.

Questa notte attorno alle 4,03 si è scatenata una violenta scossa di terremoto, di intensità magnitudo 5,9 scala Richter, con epicentro nella città simbolo della Fotografia Italiana di San Felice sul Panaro.
E’ stata colpita in modo particolarmente grave la Rocca di San Felice, il luogo che ha accolto la lunga serie dei festival di Foto Incontri col “Portfolio in Rocca” e il  Magico Carnevale, entrambe attività di grande successo frequentate da migliaia di fotografi italiani.

Siamo vicini a tutti soci del Photoclub EYES –  http://www.fotoincontri.net/ – e alla popolazione di San Felice in questo momento terribile.

Il nostro pensiero va con commozione anche alle vittime del terremoto e a tutti gli abitanti delle province di Modena, Ferrara, Bologna colpiti da questa spaventosa calamità.

In questo triste pomeriggio domenicale ancora agitato dalle scosse di assestamento, ricevo da Tiziana Dossi di Ferrara un messaggio spontaneo che molto volentieri unisco al mio:

In un momento di così grande apprensione e angoscia per le recenti calamità che stanno colpendo i nostri territori, vorrei esprimere una parola di solidarietà agli amici fotoamatori delle località più provate dal sisma di quest’oggi.

Davanti alla distruzione a cui assistiamo inermi e impotenti, le parole sono ben poca cosa, me ne rendo conto; tuttavia se anche solo ad uno di voi porteranno una briciola di conforto, non saranno state del tutto inutili.

Con grande affetto.                                                       Tiziana

Naturalmente tutti potete inviare vostri messaggi commentando il Post o direttamente al sito del Photoclub EYES.

Il Post di oggi lo dedichiamo a porre in evidenza gli appuntamenti  che sono in Agenda nei prossimi mesi di Giugno e Luglio:

02 e 03/06/2012, Valverde (CT) – ETNAPHOTO MEETING. Lettura di Portfolio, e riflessione di cultura fotografica “Deadalo, Narciso, Medusa – L’anima misteriosa dell’immagine fotografica” condotta da Silvano Bicocchi.

Valverde (CT) -2010, foto di Ivano Bolondi

09 e 10/06/2016, Colorno (PR) – durante il “ ColornoPhotoLife” con lettura di Portfolio, anche con modalità “Face to Face” solo il sabato mattina e pomeriggio.

Reggia di Colorno – 2011, foto Silvano Bicocchi

16 e 17/06/2012, Bibbiena (AR) – durante la manifestazione “ITAca – Storie d’Itala” al CIFA (Centro Italiano della Fotografia  d’Autore). Che si svilupperà il sabato pomeriggio con l’inaugurazione della mostre di Giovanni Marrozzini e gli Autori partecipanti agli workshop selezionati.
La domenica mattina sarà dedicata alla lettura pubblica da parte dei Tutor delle opere degli autori partecipanti agli Work Shop, ammessi nella selezione finale, presenti all’attività.

06, 07 e 08/07/2012, Sestri Levante – durante la manifestazione “Una penisola di luce” con il “Portfolio al mare” svolto anche della modalità di lettura “Face to Face”.

Sestri Levante- 2011, foto di repertorio

A giugno ci sarebbe stato anche il II° PhotoHappening Eyes di San Felice
a causa degli effetti devastanti del terremoto non ci sarà, agli amici del Photoclub Eyes abbiamo dato la nostra disponibilità per effettuarlo in altra data.

Naturalmente queste non sono tutte le attività che i Circoli fotografici associati alla FIAF conducono, molte altre sono le manifestazioni di alto livello che saranno realizzate in Italia, queste sono semplicemente quelle dove il Dipartimento Cultura FIAF è presente con una propria attività.

Inviate alla mia e-mail la comunicazione della vostra partecipazione all’attività così aggiorneremo il Post Agenda con i nomi dei partecipanti.

Queste attività sono situate in diverse località italiane per consentire a tutti coloro che  risiedono nelle vicinanze di partecipare al momento promosso da Dipartimento Cultura FIAF.

Il Blog Agorà Di Cult ha un archivio che attende ciò che avete già realizzato e i vostri nuovi progetti. Rilancio alcune idee sulle quali potete lavorare:

–         Presentate gli autori che amate, contemporanei o del passato, più o meno noti.

–         Presentate il vostro percorso fotografico ponendo in Galleria le vostre fotografie più significative.

–         Esponete con vostre foto e riflessioni il genere fotografico che più amate.

–         Presentate riflessioni su brani di testi che ritenete per voi importanti.

–         Proponente riflessioni su eventi di cultura contemporanea.

–         Ecc…

 

Proponetemi i vostri progetti e diventeremo i compagni di viaggio gli uni degli altri!

Un cordialissimo saluto.

Silvano Bicocchi
Direttore del Dipartimento Cultura FIAF

 

 

  1. Orietta says:

    E’ ben vero che le parole non risolvono il disastro e cancellano la sofferenza, ma mi unisco alla speranza di Tiziana e Silvano e voglio esprimervi anche la mia vicinanza.

  2. Marisa Caniato says:

    Un semplice pensiero di solidarietà anche da parte mia, spero che la serenità torni il prima possibile.

  3. elena falchi says:

    Anche noi desideriamo esprimere la nostra vicinanza agli amici di San Felice e di tutti i territori devastati dall’evento sismico di questa mattina.
    Un abbraccio
    Elena Falchi e Enrico Genovesi

  4. franca catellani says:

    Oggi pomeriggio alle 17 sono andata di persona a S.Felice,ho voluto vedere con i miei occhi questa torre magnifica che ho vissuto in tanti momenti partecipando a tanti incontri fotografici .
    Mi è venuto un magone che non so descrivere, vedere queste crepe in cinte murarie di alto spessore. Tutto sembrava irreale , anche la pioggia contribuiva a punzecchiare le ferite. Sono ingentissimi i danni al patrimonio storico e artistico provocati dal terremoto.

  5. lorella klun says:

    In questo momento di tristezza e dolore, mi unisco alle parole di Silvano e di tutti gli altri: vi sono vicina!

  6. Antonella Renzi says:

    Tiziana ti siamo vicini
    Che queste scosse possano far crollare solo i muri con le scritte piu brutte e fare cosi spazio a nuovi messaggi di amore e solidarieta’ sincera

    Con affetto
    Antonella

  7. Stefano Salvini says:

    Un semplice pensiero per essere vicino a chi in questi momenti sta vivendo il dramma del terremoto.
    Un sincero abbraccio.

  8. Renata Cervia says:

    Esprimo, anche a nome dei soci del Fotoclub il Forte di Genova, tutta la nostra solidarietà alle comunità coinvolte nel devastante sisma di questa notte. Al circolo fotografico Photoclub EYES, i nostri sinceri sentimenti di vicinanza e amicizia. Renata Cervia

  9. Per tanti anni ci avete aperto le porte di casa e fatto divertire con la fotografia in questo triste momento vorremmo ridare il sorriso a tutto il paese di San Felice.
    Un abbraccio da tutto il Color’s Light Colorno.

  10. Cinzia BT says:

    Coraggio ragazzi la nostra stirpe è purtroppo abituata a sottostare alla sorte delle calamità naturali e non, ma siamo riusciti sempre, con l’impegno e l’amore per la nostra terra, a far risorgere l’araba fenice dalle ceneri.
    A tutti voi tutto l’appoggio possibile.
    Un ricordo per chi ci ha lasciati.
    cinziabt

  11. Walter Turcato says:

    …queste occasioni ribadiscono anche la particolare amicizia che si instaura fra di noi: ci si vede magari solo 2 o 3 volte all’anno (Congresso, Stage, Seminario..), ma c’è di fatto quella particolare unione di intenti e di spirito che porta ad una solidarietà convinta e partecipata che può essere di grande aiuto. Un abbraccio a tutti.

  12. Agli amici di San Felice, di Finale Emilia, di Sant’Agostino, a tutti quelli delle province di Modena, Ferrara, Bologna, va tutta la mia solidarietà.
    Proprio domenica scorsa ero a San Felice in giuria per il concorso del Magico Carnevale, lo scorso marzo facemmo la riunione dei delegati provinciali sempre a San Felice in occasione del Magico ed ora… mi stringo a voi in un grande abbraccio. Pino Valgimigli

  13. Giovanna De Franchi says:

    Mi associo alle tante voci di AgoràDiCult per esprimere la mia affettuosa vicinanza alle popolazioni così duramente colpite.
    Giovanna

  14. Massimo Pascutti says:

    siamo purtroppo inermi davanti a queste calamità, ma l’affetto alle popolazioni colpite non deve mancare mai , a tutti e quindi anche ai nostri amici del fotoclub Eyes un grande abbraccio mio personale e a nome del fotoclub EIKON di Torino…forza ragazzi non mollate!

  15. Anonimo says:

    Un grande abbraccio a tutti gli Amici di S. Felice e delle zone limitrofe.
    Pippo Fichera
    http://www.fotoclublegru.it

  16. Antonino Tutolo says:

    Esprimo la mia solidarietà agli amici di Agorà ed alle popolazioni colpite dal sisma.
    Antonino

  17. raffaella says:

    un forte abbraccio a tutti voi che vivete in quelle zone
    Raffaella Campagnoli

  18. Non sapevo che ruolo importante avesse la sede di San Felice sul Panaro. Mi auguro solo che questa ferita così grave possa essere rimarginata il più in fretta possibile.
    siate forti, siamo forti
    Alessandra Cicalini

  19. Franco Giuggioloni says:

    Di fronte alla mano umana che provoca stragi, ci sentiamo offesi nella nostra natura, verso le tragedie naturali, sentiamo tutta la nostra finitezza, un caloroso abbraccio a tutte le persone colpite da queste immani tragedie da parte di tutti noi del FotocineclubRecanati.
    Franco Giuggioloni

    • Giancarlo Torresani says:

      Anche da parte mia, che ho avuto il piacere di conoscere ed incontrare tanti amici in quella meravigliosa cornice, un grande abbraccio di solidarietà a S. Felice e alle zone colpite.
      Giancarlo

  20. Enrico Maddalena says:

    Mi unisco anch’io, consapevole di quanto sta accadendo perché sperimentato in prima persona durante il terremoto dell’Aquila. Vi sono vicino.
    Enrico

  21. Andrea Tank says:

    Ritengo la fotografia uno strumento straordinario! Non solo congela alcune immagini integrandosi ad altre che si accumulano nel nostro inconscio e che riemergono con eventi singolari ma mi ha mi permesso di incontrare tanti nuovi amici che avevano la mia stessa emozione guardando delle “semplici” immagini. A San Felice sul Panaro, nel modenese, nel ferrarese ci sono tanti di questi amici che ho incontrato e che sono stati sempre ospitali quando sono andato a trovarli. Sono vicino, per quanto possa essere importante in questo casi lo spirito di solidarietà, a tutti loro. Un caro saluto ed abbraccio a tutti i colpiti dal sisma e sono sicuro, conoscendo la tempra e la forza degli amici di San Felice e dintorni che presto torneremo ad incontraci per parlare di fotografia. Forza ragazzi!

  22. albertina e andrea says:

    E’ terribile pensare che la meravigliosa cornice di migliaia di scatti sia semi distrutta. E’ difficile aggiungere altre parole a quanto scritto sopra, ma vorremmo augurare a tutti di poter ritornare al più presto alla serenità per poter pensare all’impegnativa opera di recupero di case e beni artistici.
    Con l’energia e la vitalità del popolo emiliano siamo certi che questo avverrà in tempi per quanto possibile brevi.
    Auguri, auguri a tutti voi
    Albertina e Andrea

  23. Gian Luigi Suman says:

    Sono stato diverse volte a San Felice, in occasione del carnevale e in varie manifestazioni fotografiche, ho un bel ricordo sia del paese che della simpatia e cordialità dei suoi abitanti, oggi vedere la rocca in quelle ondizioni mi si stringe il cuore a tutti Voi un pensiero di solideriatà e un augurio che presto torni tutto come prima. Gian Luigi

  24. Anche il Grandangolo di Carpi è vicino agli amici di S.Felice.
    Senza voler dimenticare tutti coloro che si sono trovati, loro malgrado, in questa brutta “avventura”, a dover affrontare la paura di un evento più grande di loro.
    A presto amici del Photo Club Eyes.
    Danilo Baraldi, Gruppo Fotografico Grandangolo.

  25. Massimo Bardelli says:

    Vi siamo vicini, forza! Massimo e FacePhotoNews

  26. Riccardo Arcelli says:

    Modena – 6° piano, mentre scrivo un’altra scossa. Solo un mese fa, come C.F. 4Ville, abbiamo allestito la mostra sul terremoto dell’Aquila. Era marzo 2011 quando siamo andati con Legambiente a fotografare la città ancora fortemente ferita e vedendo in Tv i nostri paesi dove spesso (come a S.Felice) ci rechiamo a fotografare, ho riprovato le forti emozioni moltiplicate dal vedere tutte quelle persone costrette ad abbandonare le loro case e tutto quanto hanno costruito con anni di fatica e sacrifici. Se è grande il dolore per la perdita delle vite umane anche quello per i beni artistici e storici che forse non vedremo più, non è da meno. Penso alla Rocca di S.Felice, castello di Finale e le tante chiese distrutte o danneggiate. Resta un forte senso di impotenza ma anche d’ammirazione per le tante persone che sono già pronte a rimboccarsi le maniche per lavorare e ricominciare. Siamo un popolo orgoglioso, lavoratore e testardo e anche questa volta ce la faremo. Dal Circolo Fotografico 4Ville, un forte abbraccio anche a tutti gli amici fotografi delle zone colpite.

  27. Alle popolazioni colpite va tutta la nostra solidarieta. Siamo vicini in questo difficile momento agli amici di S. Felice che in ogni occasione ci hanno fraternamente accolto. Al nostro Gruppo l’altra sera, in modo spontaneo abbiamo ricordato, con delle proiezioni sul magico, la tragicita’ di quanto e’ successo in pochi istanti. Forza, forza anche le calamita’ sono manifestazioni di quella natura che spesso ci colpisce per la sua bellezza, ma che come in questi casi, ci sconvolge per la brutalita’ con cui colpisce. I nostri uomini della protezione civile di Padova, sono stati dislocati proprio a San Felice, spero possano portare il nostro contributo fattivo. Un fraterno abbraccio dal Gruppo Fotografico Antenore di Padova.

  28. Roberto Biggio says:

    Da parte di tutto il Gruppo Fotografico DLF BFI di Chiavari un forte abbraccio di solidarietà ed un sincero augurio di pronta ripresa.

    Il presidente Roberto Biggio

  29. Andrea Moneti says:

    Di fronte alla potenza di questi tremendi eventi naturali riscopriamo la debolezza e l’impotenza di noi piccoli esseri umani. Diventiamo d’un colpo consapevoli dei limiti delle nostre quotidiane certezze, e riscopriamo nella solidarietà e in rinnovati contatti umani la vera forza che ci permette di guardare avanti.
    Un abbraccio ai tanti sofferenti nell’attesa di potervi dare un aiuto concreto, oltre che al nostro affetto.

    Andrea Moneti
    ARCA FOTO SpazioImmagine Firenze

  30. Cristina Paglionico says:

    Proprio ieri stavo mandando a FOTOIT per la pubblicazione un articolo sul terribile terremoto del 20 maggio. Mi sembrava che la Rocca di di San Felice fosse il simbolo dell’evento e della nostra pena per quanto è perduto: un luogo che ha visto nascere confronti ed amicizie, un luogo che è stato per tanti anni la nostra casa e nella quale si manifestava la sincera ositalità del Fotoclub Eyes. Ma ieri è tutto di nuovo cambiato. Un secondo terremoto dopo solo 9 giorni ha trasformato una ripresa verso la vita nello sprofondare in un ulteriore dramma. E’ stato alto il prezzo di vite pagato. Di fronte a questo ogni simbolo perde significato. O almeno così mi sembra. Oggi è il giorno del silenzio e del rispetto. Ma stiamo pronti, con gli amici emiliani, a rimboccarci le maniche per ricostruire le cose, la fiducia e le prospettive del futuro.
    Cristina Paglionico

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.