Nov 30, 2014

Posted | 4 Comments

Ambiente Violato – a cura dell’Associazione “I colori della Vita”

Ambiente Violato – a cura dell’Associazione “I colori della Vita”

Ambiente Violato – a cura dell’Associazione “I colori della Vita”

In occasione della manifestazione annuale “TrapanInPhoto” che si è svolta a Trapani dal 22 al 31 maggio 2014 l’Associazione “I colori della Vita” con il suo gruppo di fotografi “Scatto” ha organizzato una mostra dal titolo:

“AMBIENTE VIOLATO” – Violenze e abbandoni del nostro territorio.

Le foto esposte raccontano con l’occhio del fotografo paesaggi compromessi dalla mano dell’uomo che con la sua evoluzione e la sua tecnologia ha modificato pesantemente il pianeta Terra, talvolta con dei segni poetici ed artistici, talvolta con dei graffi brutti e profondi . Tali graffi hanno spesso creato delle ferite che si infettano e che difficilmente verranno rimarginate.

Lo scopo della mostra “Ambiente Violato” è stato quello di evidenziare situazioni di degrado, abuso e abbandono che i nostri paesaggi subiscono, cercando di svegliare dal torpore dell’assuefazione gli inquilini di questo condominio TERRA.

Mauro Ancona

 

 

  1. Il Direttore says:

    “Ambiente Violato” è un progetto dell’Associazione “I colori della vita” di Trapani,che è stato esposto nel contesto di TrapanInPhoto 2014.
    La sequenza delle foto del progetto è seguita, da alcune immagini del Face to Face estemporaneo che ho avuto il piacere di condividere con l’amico Pippo Pappalardo che per chi non lo conoscesse è un importante Critico fotografico e raffinatissimo uomo di cultura siciliano.
    Nell’ultima immagine il presidente dell’Associazione Arturo Safina è ripreso nel momento in cui presenta una sua foto; questo è avvenuto per ognuno degli autori.
    Il progetto che è strutturato in immagini singole, squarcia il velo dell’indifferenza sulle realtà del territorio trapanese dove appunto l’ambiente è violato. Complimenti ai soci dell’Associazione “I colori della vita” per la forte sensibilità nell’ideare le loro immagini messaggere di sana cultura ambientalista volta a salvaguardare i paradisi naturalistici della loro terra meravigliosa.

  2. Orietta Bay says:

    Il nostro Bel Paese è purtroppo offeso da tante ferite inferte al suo territorio. Si è quasi creata un’abitudine, un’assuefazione visiva che non ci fa meravigliare più davanti allo squallore. Come se tutto fosse successo per caso, senza colpevoli e soprattutto senza chi può e sa porvi rimedio.
    E’ quindi ammirevole questo lavoro fatto dall’Associazione “I colori della vita” che cerca con “Ambiente Violato” di risvegliarne l’amore. Ogni immagine pone un interrogativo. Ci propone la duplice visione di bello e brutto. Mostra la bellezza del paesaggio ma mette anche in risalto ciò che di brutto l’uomo ha prodotto. Rivela il contrasto, la spaccatura che ci fa sentire tutti responsabili e vuol sgretolare la nostra indifferenza.
    Complimenti all’Associazione per il tema sociale scelto e la realizzazione compositiva delle immagini di chiara lettura per tutti.
    Grazie della condivisione.

    Orietta Bay

  3. Giancarla Lorenzini says:

    Un importante documento che grida il dolore della natura, altrimenti senza voce; quella terra vitale messa a disposizione dell’uomo anzitempo che viene invece da esso oltraggiata per miopie intellettuali e sporchi giochi di potere. Immagini di chiara lettura che dimostrano ancora una volta come la fotografia sappia concentrare in un solo scatto una moltitudine di parole e di significati.

  4. Queste immagini..che a primissimo impatto sembrano fatte da un occhio neofobico…si scoprono poi di grande realtà ove l’occhio documenta una triste realtà dei giorni nostri ove la quotidianità degli eventi si interpone tra il reale e il surreale ambiente di vita del quotidiano…..spettri di quanto l’essere umano abbia eretto per poi ritrarre distruggendo….regione molto bella alla mercé di incapacità….
    Molto ben rappresentata in questi vivi scatti….

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.