Advertisement
Mag 10, 2018

Posted | 1 Comment

Laboratorio scolastico a tema “CAPOLINEA” – di Monica Benassi

Laboratorio scolastico a tema “CAPOLINEA” – di Monica Benassi

.

.

.

.

.

.

.

Laboratorio scolastico a tema “CAPOLINEA”

di Monica Benassi e Alunni dell’Istituto Comprensivo Boretto – Gualtieri (RE).

 

.

 

La fotografia come scrittura,

le immagini al posto delle parole,

la luce scrive per noi.

Tutto qui!

 

Si parte nelle fredde mattine d’autunno e si termina con il sole di primavera, ogni anno si sceglie il tema (da quest’anno strettamente legato al Dipartimento Cultura) e si scatta, dopo aver pre-visualizzato il come e con che mezzo, in classe.

Due personaggi (uno a paese), con storie al capolinea: Ligabue il pittore (per Gualtieri) e Felice Montanari (per Boretto) detto “Il partigiano Nero”; uniti da quel tratto di stazione PARMA-SUZZARA, dove dona la vita il nostro eroe partigiano, e da quel tratto d’argine che per entrambi è fuga da qualcosa.

La storia del ‘900, come dice l’amico insegnate Ivan Cantoni, è lontana per i Millenials (generazione odierna), cosi si ricorre alla rappresentazione: un ragazzo impersona il personaggio in questione e gli altri scattano. Improvvisiamo un set con sfondo lo scenario naturale della nostra bassa e le storie si compongono, chi non sceglie il personaggio fa il paesaggio riletto attraverso la ruggine delle cose abbandonate giunte al capolinea.

Prendiamo anche il treno Gualtieri –Guastalla, per un viaggio d’immedesimazione che sentiamo infinito.

I giovani autori sono fantastici le età vanno dai 12 ai 13 anni e alla fine del percorso come ogni volta riescono a stupirmi, ci scambiamo i ruoli e con le immagini, loro vanno in cattedra e io mi siedo al banco sentendomi con vent’anni in meno.

La mostra è l’esito finale e quest’anno, nel esporla, la tratto come quella dei professionisti,

Il miglior stampatore e il miglior corniciaio e se non l’avessi scritto nel titolo vi avrei sfidato per la paternità delle opere che sembrano uscite da uno di noi adulti.

Complimenti ragazzi, a tutti!

Chi semina raccoglie e credo che un piccolo semino stia già germogliando.

Monica Benassi

 

 

 

  1. Il Direttore says:

    Tante Associazioni aderenti alla FIAF animano momenti di Volontariato culturale nelle scuole pubbliche italiane.
    Monica Benassi da diversi anni conduce attività fotografiche nelle scuole medie del proprio territorio.

    Quest’anno con il tema “Capolinea” ha raccordato l’attività scolastica con quella del LAB Di Cult 017 FIAF da lei coordinato, trovando così un modo per dare legami tra l’attività della scuola e quella della società civile.
    La recente inaugurazione della mostra conclusiva ha dato vita a un momento molto partecipato dalla cittadinanza di Boretto e Gualtieri, due località rivierasche del tratto reggiano del Po.

    Complimenti a Monica per l’appassionato impegno nel diffondere localmente il linguaggio fotografico, raggiungendo delle punte di partecipazione davvero importanti per la provincia reggiana che pur vanta una lunga tradizione fotografica con maestri di primo piano come Stanislao Farri, Vasco Ascolani, Ivano Bolondi.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.