Nov 5, 2020

Posted | 5 Comments

Cristian Cacciatore, Indentikit d’Autore.

Cristian Cacciatore, Indentikit d’Autore.

.

 

.

 

.

 

.

 

SENSAZIONI

                                       “Affinché il caos si lasci trasformare in un ordine nuovo, prima dobbiamo riconoscerlo e viverlo.” (Hermann Hesse)

 

La determinazione delle sensazioni passa attraverso la fotografia, essa è un linguaggio con il quale è possibile comunicare emozioni e stati d’animo, è trasposizione che si fa immagine.

Come filtro ho cercato di interpretare ciò che osservavo in un’alternanza tra razionale ed irrazionale, nel tentativo di coniugare questi due aspetti intrinseci nell’uomo.

Il caos, dunque, diventa ordine, soggetti apparentemente diversi si legano fra loro ad un unico “fil rouge” che solo la sensibilità dell’osservatore può scorgere.

 

Cristian Cacciatore

 

 

 

 

  1. Pietro Calabrese says:

    In altra occasione ho avuto modo di apprezzare il tuo lavoro, la sensazione che scaturisce è emozionante, la sensibilità che emerge si riannoda alla gentilezza e all’amore per la natura che stai a contemplare. Per quello che mi concerne le tue opere offrono un quadro poetico. Complimenti di cuore!

  2. Anonimo says:

    Bellissime parole, ma soprattutto bellissime fotografie. Dalle immagini presentate si percepisce la profonda sensibilità dell’autore che ha realizzato questi scatti, un senso di solitudine e sofferenza che seppur sentimenti “negativi” lo hanno portato alla realizzazione di queste emozionanti foto che ha qui proposto. Tramite queste immagini si capisce la voglia dell’autore di cercare, dove la natura ha disseminato caos, di dare un ordine, un ordine preciso quello che viene dall’interno della sua sensibilità e del suo cuore che è impossibile non scorgere in queste opere d’arte.
    Davvero complimenti

  3. Antonio Lorenzini says:

    E’ emozionante quello che proponi. Fotografie che sanno farsi guardare e riguardare e da osservare attentamente. Un crescendo di sensazioni profonde che raggiungono lo spettare in modo delicato quanto potente. Evocativa e ricca di sensibilità la tua ricerca. Bellissimo il lavoro nel suo insieme. Così diverso e così armonico. Stupende le singole fotografie arricchite da un linguaggio senza “compromessi” che parla attraverso un bianco e nero deciso. Complimenti tanti, tanti.

  4. Cristian è un fortunato, perchè dispone di un talento naturale non comune. Le sue foto quasi mai sono banali e di regola, le immagini specie quelle in B/N raccontano e suscitano all’osservatore sensazioni ed emozioni. In un incontro in streaming con noi amici fotoamatori, ebbe a presentare le foto di una sua recente mostra fatta in territorio lombardo. In un mio pezzo ho raccontato l’evento e le reazioni di molti. Per chi vuole può leggerlo attraverso il seguente link: https://laquartadimensionescritti.blogspot.com/2020/05/viaggiare-nellonirico-per-fotografare-i.html

  5. Il Direttore says:

    La pubblicazione “Identikit d’autore” col mostrare immagini realizzate negli anni dall’autore, ci offre un punto di vista confidenziale per conoscere il suo percorso artistico.

    Le immagini, sempre in B/N, sono foto singole (non a portfolio) e ognuna mostra un genere fotografico che interessa all’autore e le poetiche che lui sente. Notiamo grande sensibilità verso il paesaggio, poi viene l’astrazione geometrica, gli effetti tecnici come il mosso lo sfuocato e infine il frammento. Manca la figura umana.

    La mia impressione è che Cristian Cacciatore sia un fotografo sensibile all’Aura del paesaggio e è alla ricerca delle suggestioni che l’immagine tecnica della fotografia mirabilmente è in grado di produrre.
    L’Aura del paesaggi ha due orientamenti: il tempo sospeso (il paesaggio diventa forma pura), e l’emozione che sprigiona la forza metaforica.
    La ricerca nell’immagine tecnica tende a scoprire con la fotografia l’anima della della realtà che l’immagine statica custodisce come un segreto da svelare.
    Nel complimentarmi per il percorso intrapreso attendiamo nuove opere per seguirne l’evoluzione.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.