Figure Operative Di Cult

.
.
Le Figure Operative Di Cult per la cultura fotografica

 

Le Figure Operative proposte dal Dipartimento Cultura FIAF sono ideate per soddisfare due ambiti di necessità:

  • Quella di dare un ruolo e un riconoscimento concreto a diversi modi di esprimere la passione fotografica, del Socio FIAF, di particolare utilità alla vita associativa.
  • Quella di creare un ambiente nella Federazione dove i talenti possano intraprendere percorsi istituzionali al fine conseguire il riconoscimento di una Figure Operativa che sarà al servizio dei progetti promossi dalle Associazioni locali o dalla FIAF nazionale.

Le definizioni delle figure non sono da intendersi formulate in termini generali, ma riferite essenzialmente al contesto locale e nazionale della FIAF, pertanto intese in senso funzionale alle finalità operative della nostra Federazione di Associazioni Fotografiche.

Definizione delle Figure Operative Di Cult.

Figura base rivolta alla diffusione della proposta culturale:

  • Animatore Culturale FIAF

Figure Specializzate rivolte alla produzione della proposta culturale:

  • Tutor Fotografico FIAF
  • Storico della fotografia FIAF
  • Lettore della fotografia FIAF
  • Coordinatore Artistico FIAF

Per giungere alla definizione sintetica delle figure, prima si è definito cos’è la specifica azione culturale e poi delineata a figura.

1) L’animazione culturale.

L’animazione culturale, riferita a un gruppo locale o alla FIAF nazionale, è un’azione volta a generare il continuo stimolo culturale verso la fotografia, osservata in tutte le sue forme con atteggiamento intellettuale aperto al pluralismo del pensiero e dei linguaggi.

L’Animatore Culturale FIAF.

Animatore culturale è il Socio FIAF che con la propria proposta culturale ha dimostrato sul campo di riuscire a mantenere continuamente acceso, nella vita collettiva del proprio gruppo di riferimento, l’interesse verso la fotografia con spirito di ricerca e rispetto della pluralità culturale.

 

2) Il tutoraggio fotografico.

Il tutoraggio fotografico è rivolto al singolo fotografo e svolge un ruolo “cerniera”, tra le esigenze specifiche dell’appassionato fotografo e le proposte didattiche dei Docenti FIAF, per ottenere la massima espressione delle potenzialità del fotografo.

Il Tutor Fotografico FIAF.

Il Tutor Fotografico FIAF è il Socio FIAF esperto che ha dimostrato sul campo di essere in grado di condurre con continuità il tutoraggio fotografico rivolto alla realizzazione di un’opera o nel seguire il percorso artistico del fotografo conducendolo alla massima espressione delle proprie potenzialità.

 

3) Lo studio storico della fotografia.

Per la FIAF l’ambito degli studi storici della fotografia è rivolto a documentare le storie dei fotografi spesso sconosciuti che hanno condotto con eccellenza l’esercizio della fotografia.

Lo Storico della fotografia FIAF.

Lo Storico della fotografia FIAF è il Socio FIAF, sensibile alle storie dei fotografi, che ha dimostrato sul campo di essere in grado di:

  • Comprendere l’esperienza fotografica di un autore.
  • Studiare le sue opere collocandole nell’ambito della Storia della Fotografia.
  • Comunicare in forma orale e scritta i contenuti umanistici/artistici che caratterizzano il complesso delle opere di un fotografo.

 

4) La lettura della fotografia.

E’ lo studio del linguaggio fotografico espresso in un’opera o nel complesso di opere del singolo autore, al fine di comprenderne i contenuti e collocarlo nel fenomeno storico della fotografia nazionale e internazionale.

Il Lettore della fotografia FIAF

Il Lettore della fotografia FIAF è il Socio FIAF, sensibile all’espressione del linguaggio fotografico, che ha dimostrato sul campo di essere in grado di:

  • Esercitare un’efficace lettura soggettiva, tecnica e strutturale dell’immagine fotografica.
  • Interpretare il messaggio dell’immagine fotografica, giustificandone l’esito con i propri strumenti di analisi che possono essere di varia natura (estetica, semiotica, linguistica, filosofica, antropologica, psicologica, letteraria, storica, ecc…).
  • Comunicare in forma orale e scritta rispettivamente la tematica, il processo creativo, la poetica, la collocazione storica, di un’opera fotografica.

 

5) Il coordinamento artistico.

E’ un’azione organizzativa e concettuale rivolta alla realizzazione di eventi collettivi quali: progetti fotografici, mostre, festival. A differenza della Direzione Artistica, il Coordinamento Artistico non definisce a priori i contenuti della proposta culturale ma asseconda quella scelta dai fotografi partecipanti. Il Coordinamento Artistico si occupa d’ideare innovando il giusto modello culturale per realizzare con successo un evento fotografico.

Il Coordinatore Artistico FIAF.

Il Coordinatore Artistico FIAF è il Socio FIAF, attento all’evoluzione della domanda culturale, che ha dimostrato sul campo di studiare innovando i modelli culturali delle attività fotografiche FIAF, al fine di ottenere i giusti risultati di partecipazione di pubblico che giustifichino gli investimenti di tempo e denaro richiesti.

 

Il ruolo strategico delle Figure Operative.

Queste figure negli anni sono state praticate, e lo sono tuttora, da parte dei Soci FIAF in modo silenzioso e non ufficiale. Dare loro dignità istituzionale e giusto riconoscimento nell’organico FIAF genererà una collettiva giusta consapevolezza e chiarezza dei ruoli.

L’istituzionalizzazione di queste figure operative darà nel Dipartimento Cultura FIAF una concreta motivazione all’avvio spontaneo di numerosi percorsi personali volti a conseguirle.

Con la quantità offerta dalle autocandidature sarà più possibile far emergere i talenti che con le modalità di coinvolgimento attuali non avrebbero nessuna possibilità di porsi in evidenza.

Per accelerare la maturazione delle competenze sarà utile organizzare, in sinergia con il Dipartimento Didattica, dei seminari propedeutici per ognuna di queste figure.

Come si evince nelle definizioni delle figure operative, esse per essere raggiunte richiedono un serio e appassionato lavoro.

Il loro riconoscimento di ruolo in FIAF giustificherà, agli occhi dei candidati, il personale investimento in tempo e risorse economiche necessarie per il loro conseguimento.

 

Criteri per la selezione dei candidati.

Come emerge nella definizione di ogni singola figura, essa verrà riconosciuta in seguito alla dimostrazione sul campo delle competenze richieste nei seguenti ambiti:

  • Associazioni locali.
  • Attività nazionali.

E rispettando i seguenti criteri:

a – Il riconoscimento delle Figure Operative del dipartimento avverrà al termine di un percorso formativo di almeno due anni corroborato dalle attività svolte in questo periodo.

b – Possono essere presi in considerazione per il riconoscimento anche

candidati che hanno dimostrato con le attività svolte in altri Dipartimenti della Federazione di possedere i requisiti previsti per le varie Figure Operative.

c- Non è possibile assegnare, ad un Socio, nello stesso anno la nomina a due o più Figure Operative FIAF.

d- Non è possibile assegnare in anni consecutivi, ad uno stesso Socio, la nomina a diverse Figure Operative. Occorre la pausa di almeno una sessione di nomine.

Il Direttore del Dipartimento Cultura ha il compito di individuare i candidati, consultandosi se lo ritiene opportuno con i collaboratori del Dipartimento, e di proporre gli stessi per la ratifica della Nomina al Consiglio Nazionale.

 

Silvano Bicocchi
il Direttore del Dipartimento Cultura FIAF

 .

.

Elenco di tutti i Nominati alle Figure Operative FIAF

 

Animatore Culturale FIAF:

2017

  • Barbara Armani (Sestri Levante, GE)
  • Bartoli Gabriele (Carpi, MO)
  • Celani Teofilo (AN)
  • Cremaschi Valeria (Carpi, MO)
  • De Franchi Giovanna (Genova)
  • Falchi Elena. (Cecina, LI)
  • Fossi Annalisa (Piombino, LI)
  • Paltrinieri Roberta (Mirandola, MO)

2018

  • Bini Paolo (Lucca)
  • Ferrari Andrea (Parma)
  • Lasagni Stefania (Carpi, MO)
  • Mangoni Paolo (Casalasco, CR)
  • Mucciarini Lia (Firenze)
  • Tavaroli Paolo (Savona)
  • Ziveri Giovanna (Parma)

2019

  • Calvi Walter (Piombino)
  • Cirilli Roberto (Chiaravalle (AN))
  • Marcuz Andrea (San Pietro in Casale, (BO))
  • Nicolini Marco (Perugia)
  • Strappato Sauro (Osimo, AN)

 

Tutor fotografico FIAF:

2017

  • Angelini Andrea (FC)
  • Cappellini Paolo (Piombino, LI)
  • Fantechi Marco (Firenze, FI)
  • Grossi Renza (Scandiano, RE)
  • Lorenzini Giancarla (Porto Recanati, PU)
  • Moneti Andrea (Firenze, FI)
  • Montali Gigi (Colorno, PR)
  • Montanari Roberto (Sestri Levante, GE)
  • Pascutti Massimo (Torino, TO)
  • Tampucci Silvia (Livorno, LI)
  • Tieghi Maurizio (Ferrara, FE)
  • Turcato Walter ( MI)

      

2018

  • Brioni Marco (Mantova)
  • Brondi Alessio ( Pisa)
  • Drappo Vinicio (Perugia)
  • Federico Dell’Agnello (Livorno)
  • Filabozzi Mario (Grosseto)
  • Francesca Artoni (Boretto, RE)
  • Gerevini Doretta ( Castel Gofferdo, MN)
  • Ioan Claudia (Perugia)
  • Lagrasta Roberto (Parma)
  • Tuveri Massimiliano (Roma)

 

2019

  • Battagliola Cinzia (Brescia)
  • Cavicchio Carlo (Milano)
  • De Franchi Giovanna (Genova)
  • Genovesi Enrico (Cecina (LI))
  • Monelli Luca (S. Felice sul Panaro (MO))
  • Monzoni Antonella (Modena)
  • Pileri Roberto (Terni)
  • Schianchi Alma ( La Spezia)
  • Valeria Cremaschi (Carpi, MO)

 

Storico della Fotografia FIAF

2018

  • Mazzolini Monica (Trieste)

2019

  • Luisa Bondoni (BS)

 

Lettore della fotografia FIAF

2017

  • Bay Orietta (Genova)
  • Cavalieri Piera (Genova)
  • Digito Patrizia (Mirandola, MO)
  • Lampredi Francesca (Piombino, LI)
  • Mazzoli Massimo (Senigallia, AN)
  • Tholozan Isabella (Sestri Levante, GE)

  2018

  •  Davide Grossi (Parma)

 2019

  • Angelini Andrea (FC)
  • Bartoli Gabriele (Correggio, (MO))
  • Fantechi Marco (Firenze, FI)
  • Grossi Renza (Scandiano, (RE))
  • Paltrinieri Roberta (San Felice, (MO))
  • Pascutti Massimo (Torino, (TO))

 

Coordinatore artistico FIAF

2017

  • Baraldi Danilo (Carpi, MO)
  • Bardelli Massimo (Sassoferrato, AN)
  • Montali Gigi (Colorno, PR)
  • Montanari Roberto (Sestri Levante, GE)

2018

  • Beghi Piero (Ghedi, BS)
  • Benassi Monica (Boretto, RE)
  • Cianelli Nadia (Perugia)

2019

  • Rossi Gianni (Mirandola (MO))
  • Tampucci Silvia (Livorno)

 

Silvano Bicocchi
Direttore del Dipartimento Cultura FIAF