Coppa DiAF


   16° Coppa DiAF 2016           Albo d’oro

Storia

CoppaDLa Coppa DIAF è un concorso per Audiovisivi Fotografici istituito da Boris Gradnik nel 2000 e inserito nello stesso anno nel calendario del Congresso FIAF di Termoli. La Coppa DIAF venne istituita come riconoscimento di tipo “challenge”, assegnato ogni anno al relativo vincitore ma consegnato poi in modo definitivo all’autore che l’avrebbe conseguita per tre volte anche in modo non consecutivo. Lo scopo principale di questa competizione è di dare risalto al mezzo di comunicazione audiovisivo, di farlo conoscere e farlo apprezzare nell’ambito del mondo fotografico amatoriale nazionale, spingendo gli Autori ad uscire allo scoperto, al di fuori del ristretto ambito personale o del proprio Circolo di appartenenza.

Dalla prima edizione di Termoli (anno 2000) fino a quella del Congresso di Chiavari nel 2008 la Coppa DIAF ebbe i connotati di un vero concorso per audiovisivi, con una Giuria apposita che valutava i lavori pervenuti, stilando una classifica e procedendo poi alla premiazione, sempre nell’ambito del Congresso FIAF.

Questa formula non consentiva la sicura presenza dei premiati, dati i tempi ristretti intercorrenti tra la comunicazione dei risultati e la premiazione, pertanto venne modificata successivamente in occasione della prima edizione del Circuito Nazionale Audiovisivi Fotografici Digitali.

Premiazione di W.Turcato

Premiazione di W.Turcato

L’ottava edizione della Coppa DIAF a Chiavari (2008) fu l’ultima che prevedeva l’uso delle diapositive e dei relativi proiettori e nelle successive edizioni iniziò l’era digitale anche per questa competizione. Con l’istituzione del Circuito, la Coppa DIAF trovò un prezioso alleato che consentiva di poter accedere ad un maggiore numero di audiovisivi ed a migliorare la possibilità di comunicazione e conseguentemente di assicurare la presenza degli autori premiati.

Il Circuito, che si sviluppa in più tappe, definisce una classifica generale dalla quale vengono definiti i primi venti audiovisivi, solo di autori FIAF, che parteciperanno poi alla valutazione da parte di una Giuria indipendente che assegna la Coppa Diaf. Sempre nell’ambito del successivo Congresso FIAF vengono poi proiettati i primi dieci lavori finalisti ed effettuata la premiazione.

Nel corso del Congresso FIAF di Torino del 2011 il trofeo venne assegnato definitivamente a Walter Turcato che fu il vincitore anche delle edizioni di Conegliano del 2006 e di Civitavecchia del 2007. Luciano Bovina ed Enrico Donnini, con due successi a testa, hanno conteso il successo a Turcato mentre i coniugi Ferretti, Nando Casellati, Giacomo Cicciotti e Lorenzo De Francesco, (quest’ultimo vincitore della prima edizione), hanno contribuito con i loro audiovisivi di grande successo a conferire alla Coppa DIAF un livello elevato di qualità e contenuti (vedi Albo d’Oro).

Le edizioni del 2012 e del 2013 furono denominate Coppa DIAF – Boris Gradnik in omaggio al suo ideatore e furono assegnate direttamente al vincitore del Circuito Nazionale, escludendo temporaneamente la formula Challenge. Questa è stata ripristinata nel 2014 , con l’augurio di poter coinvolgere sempre nuovi autori, con lavori di alto livello che possano degnamente rappresentare il nostro mondo e contribuire alla diffusione dell’audiovisivo fotografico con lo spirito e nelle intenzioni del suo indimenticabile ideatore.