Il primo album di famiglie LGBT che vivono in Italia

Il primo album di famiglie LGBT che vivono in Italia

Fra i nuovi paradigmi familiari della contemporaneità rientrano quelle unioni che vivono nel nostro Paese portando avanti una lotta per il riconoscimento sia di matrimoni celebrati all’estero, che di figli nati all’estero con il ricorso a modalità diverse, dall’inseminazione assistita, alla fecondazione artificiale (eterologa), alla donazione di ovuli, e alla maternità surrogata.

Un universo del quale si  è occupata Eleonora Calvelli, che nel volume “In Bloom”, edito da Postcart a cura di 3/3, con il patrocinio di Amnesty international Italia, e i testi di Giovanna Calvenzi, Giuseppina La Delfa, Claudio Rossi Marcelli,  e Tommaso Giartosio, ha raccontato un piccolo campione composto da 13 di queste nuove unioni familiari. Fra il 2008 e il 2012, la Calvelli ha documentato, fra gli altri, i matrimoni civili di quattro coppie in Spagna, e il tentativo di concepimento da parte di una coppia di giovani donne presso una clinica per la fecondazione assistita in Danimarca.

Un lavoro dunque che ci parla di storie di “matrimoni nascosti” e di viaggi della speranza ai quali il nostro progetto non può non dare voce…

Attilio Lauria

Tutte le foto © Eleonora Calvelli

www.eleonoracalvelli.com

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.