leader

Mostre Locali

16 commenti

Le foto scattate il 17 marzo 2011 saranno inviate al Centro Italiano della Fotografia d’Autore per la selezione nazionale e per la realizzazione del libro nazionale.
La mostra nazionale verrà inaugurata il 24 settembre 2011. In concomitanza con l’inaugurazione della mostra nazionale a Bibbiena saranno aperte le mostre locali.
Ogni singolo (magari in associazione con altri), ogni gruppo o circolo è invitato a organizzare nella propria città una mostra locale che presenti le immagini scattate nella giornata del 17 marzo 2011.
Sarà una grande manifestazione nazionale per la quale vogliamo raggiungere il risultato di almeno 300 mostre locali aperte contemporaneamente in tutta Italia.
Entro il 28 febbraio 2011 dovrà essere comunicato all’Organizzazione centrale l’intenzione di realizzare una mostra locale. La comunicazione avverrà tramite apposito modulo scaricabile dal sito. A coloro che decideranno di realizzare una mostra locale verrà inviato il materiale necessario per la realizzazione dei poster, dei manifesti, delle locandine, degli inviti.
Potrete inoltre partecipare alla pubblicazione del libro delle mostre locali, un modo per lasciare una traccia nella storia (e non solo fotografica) d’Italia.

Non dimenticare di confermare la tua mostra locale entro il 17 maggio 2011. E’ importante che l’organizzazione conosca tutti i dettagli della mostra per poter efficacemente pubblicizzare tutti gli eventi. Inoltre è importante conoscere con congruo anticipo il numero delle mostre per produrre il materiale pubblicitario che sarà inviato gratuitamente agli organizzatori delle mostre. La conferma deve essere inviata con apposito modulo.

Grazie per la tua collaborazione.

ORGANIZZATE UNA MOSTRA LOCALE per completare il percorso di PASSIONE ITALIA!

  1. Rosella Leanza dice:

    Vorrei organizzare una mostra fotografica nella scuola in cui insegno. Cosa implica in questo luogo? Grazie Leanza Rosella – Torino

  2. Cristina Paglionico dice:

    Gli organizzatori delle mostre locali sceglieranno il luogo più adatto ad ottenere la massima visibilità possibile, garantendo la visitabilità della mostra al maggior numero di persone.
    Una mostra all’interno di una scuola pare un’ottima iniziativa, specie se le opere sono state realizzate dai ragazzi (o con il loro aiuto). Si consiglia di organizzare un piccolo evento inaugurale durante il quale si presenterà il progetto e la sua finalità. In quell’occasione ogni autore sarà lieto di raccontare lo spirito del suo lavoro e le modalità di realizzazione delle opere in mostra.

  3. Abbiamo aderito sia come Gruppo Fotografico che a titolo individuale dichiarando, fin da subito, l’intenzione di fare una mostra locale.
    Dobbiamo riempire nuovamente il modulo?
    Ciao e grazie.
    fabrizio gorelli – gruppo fotografico zoom(zoom) – montemurlo

    • Cristina Paglionico dice:

      Si, chi organizza le mostre locali deve inviare il modulo scaricabile dal sito sezione REGOLAMENTI entro la data del 28 febbraio prossimo.
      Sappiamo di chiedervi qualche sforzo, tuttavia non è facile, anche per il Comitato organizzatore, tenere insieme le fila di un progetto con tanti aderenti. Per ogni mostra va prodotto il materiale che verrà inviato gratuitamente. E’ importante, quindi, confermare l’adesione e comunicare i dati del referente, che può essere diverso da quello indicato per il circolo iscritto, cui inviare suddetto materiale.

  4. Stefano Siracusa dice:

    non mi è chiara una cosa…il modulo partecipazione mostre locali dovrà essere spedito entro il 28 Febbraio. La data e la sede della mostra possono al momento essere omesse? e come le dovremmo comunicare in seguito? Grazie

    • Cristina Paglionico dice:

      Data e sede delle mostre potranno essere comunicate con mudulo che metteremo in rete dopo il 28 febbraio. La comunicazione definitiva va fatta entro il 17 maggio 2011.

  5. Incoronata Di Cillo dice:

    Buongiorno, vorrei un chiarimento un circolo non iscritto alla FIAF puo’ organizzare la mostra su questo evento?

  6. Cristina Paglionico dice:

    Certamente. Sarà il benvenuto. E saremo contenti se questa occazione di incontro e parteipazione sarà la prima di una lunga serie. La Federazione vive del sostegno dei suoi associati ma lavora perchè la fotografia sia sempre di più considerata un valore sociale, artistico e documentale irrinunciabile. Per questo le attività proposte sono sempre aperte a tutti.
    Iscriversi, tuttavia, è semplice e sicuramente vantaggioso per chi voglia comprendere il mondo, sempre in evoluzione, della fotografia!

  7. Giovanni Iannaccio dice:

    Buonogiorno,
    nel modulo di iscrizione al progetto che scadeva il 31 dicembre 2010 ho indicato che intendo allestire una mostra locale (presumibilmente nella scuola dove lavoro): vale come comunicazione ufficiale? Nel caso confermo la ma intenzione e scaricherò la scheda di parteciapzione alle mostre locali sopra riportata.
    Grazie e cirdiali saluti.
    Giovanni Iannaccio

    • Cristina Paglionico dice:

      Prego comunicare l’intenzione di realizzare una mostra locale con l’apposito modulo, anche se la scadenza del 28 febbraio è già passata. L’informazione è necessaria per l’organizzazione centrale in quanto sono da preparare i materiali dati gratuitamente agli organizzatori delle mostre. Grazie per la collaborazione.

  8. maria cristina germani dice:

    Buongiorno, io e altri tre fotoamatori del circolo crec piaggio di pontedera abbiamo partecipato alla festa del 17 marzo non come circolo ma come singoli, al momento dell’iscrizione non avevamo pensato di allestire una mostra e così abbiamo fatto passare la data del 28 febbraio, adesso dopo la giornata passata a fare le foto avremmo voglia di organizzare anche noi qualcosa nella nostra città, siamo sempre in tempo per fare una mostra locale? Ho visto che la data definitiva è il 17 maggio, vale anche per i ritardatari come noi? Grazie.

    • Iscrivetevi subito alle mostre locali con il modulo del 28 febbraio. Questo ci consentirà di sapere quante mostre sono programmate e potremo produrre il materiale necessario a tutte. Poi perfezionerete l’iscrizione entro il 17 maggio e vi saranno mandati poster e pieghevoli da personalizzare.

  9. mariacristiangermani dice:

    Ciao, ancora una domanda circa la mostra locale, a fare le foto il 17 eravamo in cinque , 4 di noi iscritti al progetto e una quinta si è aggregata all’ultimo minuto la mattina stessa, ora anche a lei piacerebbe partecipare alla mostra pur sapendo di non poter poi inviare le foto, è possibile? grazie

    • Cristina Paglionico dice:

      Alla mostra locale possono partecipare tutti quelli che saranno accettati dagli organizzatori locali, compresi autori che non si sono iscritti al Progetto. L’unico vincolo è che le foto siano state scattate nei giorni previsti e riguardino le tematiche indicate dal Progetto.

  10. Maria Perrone dice:

    Buongiorno,
    la mia associazione sta lavorando per la realizzazione della mostra di settembre e guardando nel sito ufficiale dell’unità d’italia dove sono elencati tutti gli eventi legati al 150°
    http://www.italiaunita150.it/contatti.aspx
    ho notato che il nostro progetto Passione Italia non è menzionato.. per cui vi chiedo se come FIAF potete intervenire quanto meno per far mettere nel calendario eventi la nostra iniziativa… Tra l’altro se scorrete l’elenco delle iniziative e delle associazioni coinvolte c’è praticamente di tutto anche l’associazione nazionale dei fotografi medici… non l’avevo mai sentita…

    Resto in attesa di avere un vostro feedback.
    Maria (Bologna)

  11. Cristina dice:

    Passeremo l’informazione all’ufficio stampa di SEAT che sta curando la comunicazione. Grazie della segnalazione.

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>