leader

Schede di Lettura

0 commenti
Schede di Lettura

Come leggere la Scheda di lettura.

La scheda di lettura della fotografia non deve essere intesa come un giudizio ma uno strumento didattico che analizza l’immagine dal punto di vista del progetto.

Quindi non stabilisce se la fotografia è bella o no, ma quale potenziale valore essa ha per il progetto spiegandone il perché.

Ecco il significato di ogni singolo campo di analisi:

–         Soggetto: stabilisce se è pubblico o privato.

–         Tipo d’immagine: se è testo visivo (quando descrive o narra la realtà), o è  dispositivo visivo (quando si giustifica con una composizione estetica o concettuale).

–         Idea: può essere Documentaria; Narrativa tematica; Narrativa artistica; Creativa; Concettuale.

–         Significato: può essere mediato o non mediato; aperto o chiuso; diretto o figurato.

–         Valore informativo: è il grado di informazioni che comunica la fotografia: basso, medio, alto.

–         Utilità per il progetto: basso (quando è fuori tema come una fotografia privata, può essere anche una bella fotografia), media (fotografia in tema con basso valore informativo e  con un’estetica fine a se stessa che non contribuisce al significato), alta (quando svolge perfettamente nella forma e nel contenuto il tema).

La forma schematica consente al partecipante di leggere rapidamente i contenuti, confrontare le schede, formare rapidamente l’occhio e la mente sul tipo di immagine che può essere potenzialmente utile al progetto.

Essendo uno strumento didattico metteremo tutti i tipi di immagine con Utilità bassa, media e alta. Noi ringraziamo tutti gli amici che hanno contribuito a costituire questo prezioso materiale.

Viviamo tutti insieme con spirito sportivo, questo momento autentico, molto importante, che farà comprendere a tutti l’importanza della giornata di prova. Naturalmente la Scheda di lettura è composta da una persona e come tale può essere imperfetta!

I commenti nel blog sono l’altro momento dell’analisi che è a disposizione dei partecipanti al progetto per approfondire ogni aspetto e confrontare i pareri; partecipate.

La Redazione di FOTOIT.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *