leader

Un blog per prepararci tutti assieme al 17 marzo 2011

18 commenti
Un blog per prepararci tutti assieme al 17 marzo 2011

Stefano Gigli – Ancona, Facilitatori dell’ Associazione Auto Mutuo Aiuto.

Un blog per prepararci tutti insieme al

“17 marzo 2011- Una giornata italiana”.


Se non ci fosse internet sarebbe fantascienza una lavagnetta luminosa che permette a migliaia di persone di comunicare tra loro in modo interattivo.

Noi l’abbiamo questa lavagnetta che chiunque l’accenda può vedere i testi e le immagini postate e commentarli con un proprio messaggio.

In un progetto come “17 marzo 2011 – Una giornata italiana” nulla può essere più utile!

Infatti questa campagna fotografica dalle proporzioni sicuramente storiche per i suoi tempi brevi (un giorno) e l’ampia estensione territoriale (l’Italia), chiede una forte unità d’intenti tra le diverse migliaia di partecipanti.

Per creare il senso di gruppo tra tante persone è importante condividere il pensiero che anima il raggiungimento dello scopo finale.

Il 17 marzo 2011 si festeggerà il “150° dell’Unità d’Italia”, tante saranno le manifestazioni spontanee o istituzionali che conferiranno significato a questo giorno, la FIAF ha pensato di farlo fotografando tutto il nostro paese in quel giorno.

Questo blog serve a orientare ognuno dei fotografi partecipanti verso la realizzazione di immagini efficaci ad assolvere l’arduo compito di rappresentare o narrare la penisola colta nella quotidianità di una giornata lavorativa.

Quando fotografiamo lo facciamo spesso solo per noi, oppure per gli amici o per una giuria. In questo caso, col tema dato, dobbiamo operare come se dovessimo soddisfare una committenza.

Vi invito a sentire come committente morale il Popolo Italiano, sarà questa motivazione intima a spingervi ora nell’ideazione del vostro progetto!

Silvano Bicocchi

  1. Sono sicuro che il blog diventerà un punto di riferimento per chi vuole affrontare con consapevolezza questo progetto. Buon lavoro!! Marco

  2. Siamo tutti daccordo sull’utilità di questo strumento.
    Ora appaiono indispensabili riunioni per parlare dentro i nostri Circoli, ma anche fuori a chi non conosce la Fiaf (con una conferenza stampa),per acquisire iscrizioni, per affinare il progetto che ogni Regione vorrà portare a termine, per correggere gli errori del 2 giugno, per apprezzare alcune foto del 2 giugno e averle come guida per il 17 marzo . Poi sarà necessario un continuo dialogo e condividere i contributi di ciascuno per trovare linee comuni in un progetto così grande e complesso.

  3. Fabio Mariani dice:

    Sono convinto che il blog è uno strumento indispensabile per condividere un progetto che coinvolge tutta l’Italia. Sicuramente Silvano riuscirà a trasmettere, con i suoi interventi, la carica giusta per creare delle delle bellissime immagini.

  4. Piccolo annuncio di servizio, poi so che nel caso si può spostare in una zona apposita.

    Sabato 11 ore 10 sono invitati i circoli fiaf e i fotografi padovani a un incontro presso il gruppo fotografico Antenore BFI, corso Garibaldi 41/1 Padova. Si parlerà anche di questo progetto.
    A mia opinione conviene lasciare la macchina in uno dei due parcheggi scambiatori e prendere il tram che ferma poco distante dalla sede, che è quasi in centro.
    http://www.fiaf-veneto.it/2010/12/padova-11-dic-2010/

  5. Adriana D'Assisi dice:

    Perché non compaiono le schede di iscrizione?

    Selezionando il link si apre una pagina bianca, sia quella per iscrizione singola, che quella per i circoli.

    • E’ un problema che riguarda soltanto un paio di combinazioni Sistema Operativo / Browser utilizzato, prova ad installare un browser alternativo (Mozilla, Google Chrome, Safari, Opera ……) se avrai ancora difficoltà facci sapere che provvederemo in altra maniera a risolvere il problema.
      Grazie della segnalazione

      Massimo Mazzoli
      Redazione Fotoit

  6. Roberto Biggio dice:

    Carissimo Silvano, credo che il blog appena inserito sia fondamentale per chi non ha ancora avuto modo di pensare in modo analitico per questo progetto.
    L’ analisi dettagliata del tema, seguita dai tuoi consigli e/o punti di vista critici è un supporto che indirizzerà i partecipanti che ti contatteranno, verso il percorso migliore per realizzare gli scatti del 17 marzo p.v.
    Pertanto suggerisco a tutti i partecipanti, fin dall’ inizio, di verificare insieme a te i dettagli del tema che intendono svolgere.
    Personalmente ho scelto ambiente ed energia e sarebbe anche utilissimo, se fosse possibile, inviare qualche immagine di prova per testare quanto detto in precedenza, cosa ne pensi? Un caro saluto.

  7. SilvanoA. dice:

    Domanda: Il mio Circolo (Vercelli) ha aderito entro il 31/12. Se tutti i 15 soci “disponibili” presentano foto che coprono (spero) tutte le cinque tematiche vuol comunque dire che la mostra che abbiamo intenzione di fare potrà avere solo 50 foto (10 x 5 temi)?? Se le tematiche “coperte” fossero meno che mostra ci sarebbe?? E’ ancora possibile iscriversi anche da “privato” e presentare altre foto oltre e al di fuori del circolo?? Grazie.

    • Cristina Paglionico dice:

      Un conto è la mostra locale che il circolo organizzerà e un altro il numero di foto che si possono spedire per la selezione nazionale.
      Per le mostre locale non c’è alcun limite di foto, dipendendo il tutto – numero di foto e tematiche da sviluppare – dalla scelta dell’organizzazione della mostra stessa.

      Per l’invio delle foto alla selezione nazionale ogni circolo iscritto in quanto gruppo può mandare max 10 foto per tema.

      Iscriversi come singoli è sempre possibile: in questo modo si possono inviare alla selezione nazionale 10 foto per ogni tema svolto.

    • Silvano Bicocchi dice:

      Ti comsiglio di leggere il Post. N° 10 “Il partecipante e l’opera” lì trovi tutte le informazioni che cerchi.

  8. Roberto Biggio dice:

    Ottima l’ idea di commentare scatti tematici a pag. 30 e 31 di FOTOIT, Complimenti.

    • Silvano Bicocchi dice:

      Sul blog viene pubblicata una nuova foto al giorno, salvo il giovedì che è pubblicato il Post di approfondimento tematico ed il lunedì che viene pubblicato il Post di orientamento. Diffondete il blog tra i vostri amici col passa parola!

  9. Sergio Reyneri dice:

    Buongiorno,
    avrei una domanda: perché se le immagini da spedire devono essere scattate unicamente nella giornata
    del 17 marzo, sul sito ci sono già diversi scatti fotografici delle varie sezioni…deve essermi sfuggito qualcosa? C’è la possibilità di spedirvi foto atinenti alle sezioni e all’argomento in generale, anche se scattate prima del 17 marzo 2011?
    Grazie e cordiali saluti
    Sergio

    • Cristina Paglionico dice:

      Le foto che sono pubblicate sul sito appartengono, per la gran parte, agli scatti effettuati durante la giornata di prova del 2 giugno 2010, alla quale parteciparono oltre 350 autori (oggi siamo circa 4.000!). Altri scatti pubblicati provengono dall’esperienza Marchigiana del 10 dicembre 2008. Sono scatti utilizzati perchè esprimono lo spirito con quale ci dobbiamo avvicinare all’Evento di PASSIONE ITALIA.
      Tuttavia ribadiamo che il progetto prevede l’invio UNICAMENTE di scatti realizzati nelle giornate del 16 e del 17 marzo 2011.

  10. 1)Vorrei sapere se è possibile partecipare alla vostra iniziativa con una sola opera effettuata in collaborazione da due autori. In caso affermativo quale nominativo indicare, uno soltanto o entrambi?

    2)Avendo prodotto un lavoro itinerante,(viaggio in treno da, a.) chiedo a quale località devo fare riferimento nella didascalia.

    3)trattandosi di portfolio di 10 foto è necessario indicare una didascalia per ogni singola foto?

    grazie

    • Cristina Paglionico dice:

      1 – La partecipazione di un gruppo, anche costituito da solo due persone è possibile. In questo caso iscrivetevi come gruppo ed inviate le foto con il numero identificativo che vi verrà assegnato. Il gruppo può essere denominato con i nomi dei due autori.
      2 – Se si resta nella stessa Regione il problema non esiste. Se la Regione cambia si indichi nella cartella che racchiude la tematica il nome della regione di partenza e nei nomi dei singoli file delle immagini il nome della regione di scatto
      3 – E’ necessaria una didascalia per ogni foto

  11. Rosalba Ortolani dice:

    Vorrei sapere se le foto esposte a Bibbiena o nelle varie mostre locali, sarà possibile visionarle anche attraverso il web, ho partecipato allo scatto come singola, non mi aspettavo di vedere le mie foto, ma quelle degli altri fotoamatori si! 🙂
    Mi sembrerebbe carino pubblicare anche sul web il lavoro svolto in quei due giorni, quindi le foto scelte per Bibbiena e per le varie mostre locali…
    Dopotutto chi non può venire a Bibbiena o girare tutta l’Italia, per vedere come gli italiani hanno visto l’Italia in quei due giorni, ha sicuramente piacere di visionare le foto scelte.
    Vi ringrazio anticipatamento (come vedete spero già che mi prendiate in considerazione!!!!:) )

  12. Cristina Paglionico dice:

    Proprio per permettere a tutti di vedere le foto selezionate (oltre 1.000) abbiamo pubblicato due libri, quello relativo alla mostra nazionale e quello delle mostre locali.
    I libri sono in vendita tramite richiesta al Centro Italiano della Fotografia d’Autore.
    La pubblicazione su web al momento non è prevista in forma ufficiale, ma saranno ancora molte le occasioni di condivisione delle 35.000 immagini arrivate al Centro per la mostra nazionale! Tuttavia una piccola selezione delle opere in mostra a Bibbiena possono fin da ora essere visionate nel sito del Centro http://www.centrofotografia.org

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *