leader

Post n° 8 – Buon 2011 a tutti!

5 commenti
Post n° 8 – Buon 2011 a tutti!

“Frecce Tricolori” – Omero Rossi Faenza (RA)

Buon 2011 a tutti!

Nuovo anno, nuovi orizzonti!

Eccoci giunti al 2011 l’anno del “150° dell’Unità d’Italia”, ora non diremo più il prossimo anno ma il prossimo 17 marzo!

Quel giorno sarà giovedì e lavorativo, ma non sarà per gli italiani una giornata qualunque perchè vedranno celebrare il 150° in tutte le sedi Istituzionali, mentre come ogni giorno si andrà a scuola, al lavoro ed alle numerosissime attività quotidiane dell’impegno e dello svago.

Sarà un giorno straordinario per noi partecipanti al “17 marzo 2011 – Una giornata italiana”!

Allenati nella mente e nello sguardo, con le attività di Circolo o con quelle di questo Blog, ci scateneremo a realizzare i nostri progetti.

Fotograferemo quegli aspetti del nostro Paese che ci preme sottolineare nelle mostre e nelle pubblicazioni. Saranno solo quelle foto a rappresentare l’Italia agli italiani e al mondo intero.

Non ci risulta che un progetto come il nostro abbia precedenti al mondo.

La FIAF è credibile nel proporre questa grande campagna fotografica perché si avvale del brillante successo di due esperienze decisive:

–        La FIAF al CIFA con “Immagini del gusto” ha acquisito l’esperienza necessaria per elaborare e valorizzare l’enorme mole di immagini che verranno presentate alla selezione nazionale.

–        La FIAF della regione Marche ha già realizzato un analogo progetto con “10/12/2008- Una giornata particolare nelle Marche”. I fotografi marchigiani hanno fotografato in un giorno la loro regione. La loro esperienza è ora per noi preziosa nella fase preparatoria allo scatto fotografico.

Quindi questo è un anno che presenta nuovi orizzonti che verranno progressivamente presentati e dibattuti su questo Blog giorno per giorno, seguiteci andremo piacevolmente a compiere questo atto fotografico collettivo il cui senso lo comprenderemo solo alla fine e ci sorprenderà.

Il 17 marzo, riconoscibili dai distintivi del “Kit del partecipante”, ritengo che saremo accolti in un modo diverso dal solito nelle strade, nelle scuole, nelle fabbriche, nei palazzi istituzionali, negli ospedali, negli ipermercati, nei luoghi della solidariaetà, dell’accoglienza, dello sport e del tempo libero.

Noi per primi sentiremo una nuova grande energia che ci verrà indotta  dalla consapevolezza di compiere un’azione fotografica contemporanea a quella di  migliaia di amici, mossi dalla stessa determinazione: fotografare il “volto” della nostra Italia il 17 marzo 2011 !

Tantissimi auguri a tutti!

Silvano Bicocchi

  1. omero rossi dice:

    Sarà proprio il “kit del partecipante ” che farà di noi i nuovi garibaldini

  2. Silvano, il 17 Marzo sarà festa nazionale. A tutti gli effetti.

  3. Srà bene chiarire con certezza questo aspetto della festa o non festa.
    Il progetto, Silvano, ha dei precedenti magari non dello stesso tenore: Rizzoli ha pubblicato nel 1990 un bellissimo volume dal titolo “Un giorno nella vita dell’Italia”: il 27 aprile 1990 l’Italia è stata fotografata ma…dai più famosi fotografi del mondo, tra gli italiani Gianni Berengo Gardin, Romano Cagnoni, Elisabetta Catalano, Francesco Paolo Cito, Franco Fontana, solo per citarne alcuni. Prima ancora fotografi professionisti sono stati impegnati in Un giorno nella vita dell’Unione Sovietica, degli Stati Uniti, dell’Australia, della Cina…(Ed Rizzoli)per cui il nostro impegno dovrà essere un SUPERIMPEGNO!!

    • Silvano Bicocchi dice:

      L’aspetto decisivo che differenzia il nostro progetto da ogni precedente è proprio quello di coinvolgere ogni italiano a fotografare il proprio angolo d’Italia.
      E’ la fotografia digitale che rende credibile questa nostra scelta progettuale, tant’è vero che è una realtà consolidata il fatto che lo stesso ruolo del fotoreporter è stato messo in crisi dalle immagini scattate col telefonino dagli stessi protagonisti degli eventi fotografati.
      Detto ciò si può ben capire la forte attualità della nostra campagna, è per questo che ci saranno molte sorprese nelle immagini che saranno esposte nelle mostre locali e in quella nazionale al CIFA di Bibbiena a settembre.

Rispondi

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *