leader

Testimonianze di Passione Italia – Pino Valgimigli di Faenza

0 commenti
Testimonianze di Passione Italia – Pino Valgimigli di Faenza


Finalmente il giorno tanto atteso è arrivato; sono passati trecentonovantacinque giorni da quando il cuore umano di “Passione Italia” iniziò a pulsare a Bibbiena. Era il giorno di San Valentino quando il Presidente Fulvio Merlak concluse la presentazione del più grande progetto fotografico mai realizzato in Italia con le parole del poeta Ralph Waldo Emerson: “Senza entusiasmo non si è mai compiuto niente di grande”. Quelle parole, insieme al blog e con la guida di Silvano Bicocchi, hanno rappresentato la luce che ci ha guidati al traguardo.

Qualche giorno dopo, ci riunimmo col Delegato Regionale ed i Delegati Provinciali ed iniziò il “tour” nei circoli dell’Emilia Romagna. Dove non potevamo arrivare fisicamente lo facevamo per via telematica.

All’inizio incontrammo qualche perplessità perché c’era il concorso, la giornata di prova, quella del 17 marzo e varie regole da rispettare, però… l’interesse aumentò giorno dopo giorno fino ad arrivare alle fatidiche 48 ore del 16 e 17 marzo 2011.

Mai ci saremmo aspettati un successo come questo!

Pensavamo che il nostro fosse un piccolo tributo al 150° dell’Unità d’Italia, invece è stato un tributo di proporzioni storiche come mai era successo prima.

Passione Italia non è solo un progetto fotografico, ma un evento culturale, per ricordare la storia del nostro Paese, per conoscere le varie realtà del lavoro, della scienza, della tecnologia, le risorse energetiche, il paesaggio, la natura, l’ambiente e infine la vita quotidiana, un mosaico quindi di una nazione che tra mille difficoltà vuole essere ancora un paese che non guarda solo al passato ma anche e soprattutto al futuro.

Un vivo ringraziamento va a tutti gli amici che da Piacenza fino a Rimini lungo la via Emilia, a monte e a valle mi sono stati vicini costituendo questo fantastico gruppo e a tutti coloro che hanno partecipato a “Passione Italia” con tanto entusiasmo, con tanta passione, facendo sventolare nel pennone più alto il nostro tricolore.

Pino Valgimigli

Rispondi

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

*

È possibile utilizzare questi tag ed attributi XHTML: <a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <strike> <strong>