Pages Menu
Categories Menu

Promemoria

Ogni Manifestazione aderente a “PORTFOLIO ITALIA” deve riportare ben visibile su tutto il materiale pubblicitario (pieghevoli, locandine e quant’altro) il logo del Circuito (con il relativo anno di competenza), il logo della FIAF (che si può scaricare all’indirizzo www.fiaf-net.it) ed il calendario di tutte le Manifestazioni inserite nel Circuito dell’anno di riferimento. Inoltre deve garantire, qualora richiesto, nell’ambito dell’area riservata alla Manifestazione, uno spazio fisico per la promozione dell’immagine e dell’editoria della Federazione. 

Al termine di ogni Manifestazione (il più presto possibile) gli Organizzatori sono tenuti ad inviare al Direttore del Dipartimento Manifestazioni della FIAF i seguenti dati:

  • L’elenco completo dei Lettori effettivamente intervenuti alla Manifestazione.
  • Nome e Cognome degli Autori dei due Portfolio premiati (si richiama l’attenzione sul fatto che i Portfolio da segnalare ai fini della Selezione finale devono essere DUE, indipendentemente dal numero dei Premi assegnati nell’ambito della Manifestazione e che nel caso di Premi assegnati ex aequo, le Commissioni Selezionatrici devono comunque segnalare una graduatoria di preferenza, ed inoltre si rimarca che qualora nell’ambito del Circuito uno o più portfolio dovessero essere premiati più di una volta, dalla loro seconda affermazione in poi le Commissioni sono autorizzate a segnalare, in sostituzione di detti lavori, altrettanti portfolio non ancora premiati).
  • Recapiti postali, telefonici e indirizzi mail degli Autori dei due Portfolio premiati.
  • Titoli completi dei due Portfolio premiati con relativa posizione acquisita (in altre parole 1° e 2° anche nel caso di Premi ex aequo), numero di immagini componenti ognuno dei due singoli Portfolio, anni di realizzazione dei due Portfolio ed infine se trattasi di Portfolio in B&N oppure CLP.
  • a) Numero degli Autori partecipanti all’Incontro, b) numero dei Portfolio presentati, c) numero di letture effettuate.

La FIAF, a sua volta, s’impegna a divulgare i risultati della Manifestazione. Viceversa la raccolta dei numeri relativi al numero degli Autori, dei Portfolio e delle Letture non sarà divulgata ma andrà a comporre la Statistica finale del Circuito. 

Durante lo svolgimento di ogni Manifestazione, gli Organizzatori sono tenuti a raccogliere e a fornire alla FIAF le seguenti documentazioni:

  • Elenco completo di tutti i Partecipanti completo dei rispettivi recapiti postali, telefonici e indirizzi mail (il tutto in ottemperanza della legge sulla privacy).
  • Immagini fotografiche (preferibilmente in file) dei momenti più importanti delle Manifestazioni (non necessariamente solo quelli relativi agli Incontri a lettura di Portfolio).

La FIAF, a sua volta, s’impegna a rendere disponibile l’elenco completo di tutti i dati ricevuti ai Rappresentanti delle Associazioni che avranno contribuito alla raccolta delle informazioni e a produrre, con le immagini ricevute, una proiezione promozionale dell’intero Circuito. 

All’Autore del Portfolio vittorioso il Circuito “Portfolio Italia” deve essere assicurata la possibilità di poter esporre il proprio lavoro nell’ambito di tutte le Manifestazioni aderenti al Circuito, l’anno successivo alla conquista del premio. 

Il versamento della quota di partecipazione al Circuito da parte delle Associazioni aderenti (a titolo di rimborso spese) deve essere effettuato direttamente alla Segreteria FIAF di Torino (sul CCP n° 68302504 intestato alla FIAF) entro e non oltre tre mesi dalla chiusura della Manifestazione di pertinenza. La quota attualmente è di Euro 300,00 come deciso il 03 Dicembre 2005, più eventuali supplementi, decisi di comune accordo fra i Responsabili delle Manifestazioni aderenti, per migliorare la presentazione della Mostra del Vincitore (vedi Verbale del 5 dicembre 2009).