Pages Menu
Categories Menu

Prima Tappa Sestri Levante

Risultati del «17° Spazio Portfolio» &  «11° Portfolio al Mare»

prima delle otto Selezioni aderenti a

«Portfolio Italia 2017 – Gran Premio Hasselblad»

 

Il «17° Spazio Portfolio» abbinato con l’«11° Portfolio al Mare» si è svolto a Sestri Levante (GE), presso il Centro Congressi Ex Convento Annunziata, Via Portobello 1, nelle giornate di venerdì 21, sabato 22 e domenica 23 aprile 2017. A conclusione delle tre giornate di lettura la Commissione Selezionatrice, composta dai Signori Massimo Agus, Orietta Bay, Silvano Bicocchi, Nicodemo Cordì, Enrico Genovesi, Giovanni Iovacchini, Francesca Lampredi, Saverio Langianni, Fulvio Merlak, Alessandra Quattordio, Marcello Ricci, Vittorio Scheni e Isabella Tholozan (Lino Aldi, Andrea Angelini, Luciano Bobba, Maria Teresa Cerretelli, Luigi Erba, Attilio Lauria, Massimo Mazzoli e Antonella Monzoni hanno svolto unicamente funzioni di Lettori), ha assegnato i riconoscimenti come segue:

 

1° Premio a “Il lavoro del sicario” di Michele CRAMERI di Chiuro (SO)

(Portfolio composto da 33 immagini in Bianco&Nero realizzate fra il 2015 e il 2016)

con la seguente motivazione:

«Per aver rappresentato la disgregazione morale dell’uomo prodotta da una società violenta, regolata diffusamente dalla sopraffazione omicida della controparte. L’Autore, con una profonda ricerca fotografica sul comportamento assassino, nel portare alla nostra conoscenza i volti rapaci dei sicari e l’amarissimo dolore delle vittime, diventa monito per la coscienza civile nel non scivolare nel vortice senza sbocco di una società armata.»

"Il lavoro del sicario"
“Il lavoro del sicario”Michele CRAMERI
"Il lavoro del sicario"
“Il lavoro del sicario”Michele CRAMERI

 

2° Premio a “Polaroid Express” di Matteo BALLOSTRO di Genova

(Portfolio composto da 18 immagini Polaroid realizzate nel 2017)

con la seguente motivazione:

«Per la capacità di contaminare il “qui e adesso” di una vita urbana con una mitologia vintage. L’immaginario pittorico pop-art definisce così una visione artistica post-contemporanea fresca e ludica.»

"Polaroid Express"

“Polaroid Express”Matteo BALLOSTRO

"Polaroid Express"

“Polaroid Express”Matteo BALLOSTRO