Parma Svelata ott03

Condividi

Parma Svelata

Locandina Parma Svelata
PARMA SVELATA
Circolo Fotografico “Il Grandangolo”
- Parma -
Mostra collettiva a cura di Liana Pellacini con la collaborazione di Andrea Dall’Aglio
Manifestazione con Riconoscimento FIAF H26/2015
Luogo: Galleria S. Andrea, Via Cavestro, 6 – Parma
Periodo: dal 17 al 29 ottobre 2015
Orari: 10-12 e 16-19 da martedì a sabato, 16-19 domenica, chiuso il lunedì
Ingresso gratuito
Inaugurazione: Sabato 17 ottobre ore 17
Foto di:
Paolo Chiapparini, Claudio Coruzzi, Marco Fallini, Giuseppe Macheda, Massimiliano Marradi, Maurizio Mercuri, Silvia Mori, Giuliano Paverani, Chiara Piccinini, Leopoldi Sarli, Licia Usai, Bruno Villani, Rosario Volpe
La Fotografia non riproduce macchinalmente il reale, ma cattura un’immagine per restituirla intrisa del significato che solo l’occhio del fotografo sa dargli o fargli interpretare.
Il titolo è già un invito alla scoperta della città e dei suoi abitanti. In questa rassegna si vuole mettere in primo piano luoghi, persone, vita e attività lavorative non sempre evidenti e conosciuti, che rimangono spesso nell’ombra e destinati a rimanere sconosciuti. Svelare significa, però, anche palesare e mettere in evidenza situazioni apparentemente banali e note ai più, ma fissate nell’attimo fotografico in modo insolito sia dal punto di vista della composizione che del linguaggio. Rimane comunque importante lo “svelare”, il sorprendere il visitatore con qualcosa che rimane appena fuori della propria area di consapevolezza.
Il titolo è già un invito alla scoperta della città e dei suoi abitanti. In questa rassegna si vuole mettere in primo piano luoghi, persone, vita e attività lavorative non sempre evidenti e conosciuti, che rimangono spesso nell’ombra e destinati a rimanere sconosciuti. Svelare significa, però, anche palesare e mettere in evidenza situazioni apparentemente banali e note ai più, ma fissate nell’attimo fotografico in modo insolito sia dal punto di vista della composizione che del linguaggio. Rimane comunque importante lo “svelare”, il sorprendere il visitatore con qualcosa che rimane appena fuori della propria area di consapevolezza.