Proiezioni di Luciano Bovina

Locandina fiaf

 

Mercoledì 22 Marzo 2017 ore 21:00

Via Conta 1 San pietro in Casale (BO)

 

Dancalia, strada del sale

di Luciano Bovina

La depressione Dancala è un’immensa bassura che sprofonda in alcuni punti fino a 160 metri sotto il livello del mare, dove a perdita d’occhio si estende la Piana del Sale. Un impressionante territorio riarso e spoglio, uno dei luoghi più caldi e invivibili della terra.

Questa regione nonostante ciò e abitata dall’affascinante popolo Afar, un gruppo etnico  nomade conosciuto in passato anche per la sua leggendaria ferocia. Da secoli estraggono il sale e ancora oggi , seguendo l’antica pista,  viaggiano in lunghe carovane di cammelli per intere settimane fino ai mercati degli altipiani distanti centinaia di Km.

In tutto questo inferno della Rift Valley è il Dallol, una zona di terra “viva”  dove sorgenti di acqua calda e vapori superflui, mischiandosi a depositi salini,  formano curiose incrostazioni multicolori, spettacolari e irreali.

Musiche: Ciro Perrino – Hans Zimmer -Nahom

Durata: 8’30”

 

Etiopia Copta

di Luciano Bovina

Benché povera materialmente, l’Etiopia ha uno straordinario e unico patrimonio storico, culturale e naturale. A livello storico è il paese con le più antiche testimonianze archeologiche del pianeta. A livello religioso, è stata la prima nazione, dopo l’Armenia, ad aver abbracciato il cristianesimo.

Impossibile trovare in Africa un paese simile a questo, dove la vita continua a scorrere come ha fatto per millenni, incurante del mondo che cambia.

Musiche: Joni Mitchel – Beth Bolwerk – Copti Cathedral Chant – Ofra Haza – Elementree – Wedding music – Jonathan Miles – Antonio Grollo

Testo:      Luciano Bovina

Voce:       Cesare Barbetti

Durata: 11’30”

 

 

Vietnam, un popolo in movimento

di Luciano Bovina

 

…non stare sulla mia tomba a piangere,

io non sono qui, non dormo.

Io sono nella luce del sole che illumina sul riso maturo

Io sono nella pioggia gentile d’autunno

Io sono nelle stelle che brillano

Io sono in tutto quello che vedi in questo Paese

Anonimo

Durata : 28 minuti

Produzione: 2011