Condividi

2015 – Federico Biagioli

Autore FIAF 2015 Regione MARCHE

VERBALE DI GIURIA

 

Alle ore 8,30 del 20/06/2015 presso la sala Consiliare del Comune di Sassoferrato dopo scrupoloso esame ed attenta discussione la commissione composta da:

FULVIO MERLAK –  BFI AFIAP    Presidente d’onore e docente FIAF,

SILVANO BICOCCHI – BFI SEM-FIAF Direttore Dipartimento Cultura della FIAF,

MASSIMO AGUS    Docente dello Studio Marangoni di Firenze – Direttore Dip. Didattica FIAF,

ORIETTA BAY    Fotografa,

ALESSANDRA CAPODACQUA    Curatrice e fotografa, insegnante dello Studio Marangoni di Firenze e della New York University,

Ha deciso di nominare Autore FIAF 2015 della Regione MARCHE con la seguente motivazione:

       “Per aver saputo esprimere con un racconto fotografico dalla visione diretta ed autentica una storia personale sofferta, riuscendo a rappresentare sentimenti universali, come: la gioia della maternità, la fragilità del corpo, la speranza disperata della degenza ospedaliera, la forza dell’amore materno che sa affrontare ogni difficoltà pur di manifestarsi”,

FEDERICO BIAGIOLI

del Circolo Fotografico AVIS Mario Giacomelli Osimo (AN),

con l’opera “GIOIA E DOLORE”

(Cliccare sul nome per visualizzare la galleria immagini)

Verbale chiuso alle ore 9,45.

“GIOIA E DOLORE”

Ore 20: la cena è  servita, il turno di notte è già iniziato, le luci del corridoio sono spente; ad illuminare la corsia solo deboli luci a led di colore blu.

Regna il silenzio totale al terzo piano del reparto di chirurgia dell’ ”Hesperia Hospital” ed io sono nella camera 33, seduto tra il letto lasciato vuoto questa mattina da una paziente dimessa e quello occupato da mia moglie che sta riposando.

Di fronte a me la flebo di morfina, una goccia cade ogni tre secondi.

Mi fanno restare ancora un’ora oltre l’orario di visita, ancora un po’ di tempo  prima di rientrare in quella squallida camera del B&b in cui alloggio per  venti euro al giorno, la più economica che si possa trovare a Modena.

Lì, in quella stanza, mi lascio cullare da quel magico silenzio che domina in tutto il reparto, interrotto, ogni tanto, solo dal suono del campanello che chiama l’infermiere di turno.

Quell’atmosfera riporta il mio pensiero alla sera dell’8 Dicembre 2013, si erano rotte le acque e eravamo corsi all’ospedale. Passarono dodici ore prima che Sofia venisse alla luce.

La nascita di una figlia è l’emozione più bella e più forte che si possa provare, una grande gioia a cui però è seguita una dolorosa tragedia: quel corpo, che per nove mesi si è modellato trasformando la donna in madre, curvandosi per il peso del pancione, non ritornerà più a posto, lasciando mia moglie incapace di sostenersi con le sue forze.

Da qui è iniziato un calvario fisico, psicologico e personale, tra una sanità dimostratasi superficiale nella ricerca del problema e una complicata burocrazia “all’italiana”.

“Ipercifosi dorsale” è la diagnosi un “angelo”  specializzato in questo tipo di malattie, lo stesso per la quale ci troviamo qui, 250 Km distanti da casa, nella stanza 33 dell’”Hesperia Hospital” e che stamattina l’ha operata.

“Gioia e dolore” è la mia vita, la nostra personale storia che ad oggi è tutt’altro che una cicatrice rimarginata, è una ferita che ancora sanguina.

 Dolore e lacrime.

FEDERICO BIAGIOLI

Facendomi portavoce di tutti i fotoamatori marchigiani, mi congratulo per la tua opera ed il coraggio che hai avuto prima nel realizzarla e poi a mostrare queste tue personalissime immagini. Un caro ‘augurio più sincero di una veloce e completa guarigione.

Roberto Cirilli

Delegato FIAF Regione MARCHE

 

Gallerie degli altri autori finalisti:

FRANCESCO COPPARI

del Circolo Culturale M. Ferretti di Jesi (AN)
con l’opera “CHERNOBYL: 28 ANNI DOPO”

.

MANUELA FRATONI

del Circolo Fotografico AVIS BFI Chiaravalle (AN)
con l’opera “MESSA IN SCENA”

h

GIANCARLA LORENZINI

del Fotoclub Recanati BFI  (MC)
con l’opera “im-POSSIBILE”

h

ALBERTO RAFFAELI

del Circolo Fotografico AVIS BFI Chiaravalle
con l’opera “INDIA SOSPESA”

h

ERNESTO SCARPONI

del Circolo Fotografico Potenza Picena (MC)
con l’opera “NOSTALGIA”

h

SAURO STRAPPATO

del Circolo Fotografico AVIS Mario Giacomelli Osimo (AN),
con l’opera “I VLURD”

Per la visualizzazione delle gallerie cliccare sui nomi degli autori.