Condividi

2016 – GIULIO BREGA

Bottone-autore-FIAF_2016

 


 

VERBALE DI GIURIA

Alle ore 8,30 del 25/06/2016 presso la sede della sala Consiliare del Comune di Sassoferrato dopo scrupoloso esame ed attenta discussione la commissione composta da:

FULVIO MERLAK –  BFI AFIAP    Presidente d’onore e Docente FIAF,

SILVANO BICOCCHI – BFI SEM-FIAF Direttore Dipartimento Cultura della FIAF,

MASSIMO AGUS    Docente dello Studio Marangoni di Firenze – Direttore Dip. Didattica FIAF,

ORIETTA BAY    Fotografa,

ALESSANDRA CAPODACQUA    Curatrice e fotografa, insegnante dello Studio Marangoni di Firenze e della New York University,

Ha deciso di Segnalare gli autori ERNESTO SCARPONI del Fotoclub  POTENZA PICENA con l’opera SAINT SARAH e l’autore ALBERTO RAFFAELI del Circolo Fotografico AVIS BFI Chiaravalle con l’opera utopiCity e di nominare Autore FIAF 2016 della Regione MARCHE con la seguente motivazione:

       “Per la forza che il lavoro è capace di esprimere, facendoci partecipi del caos e della materialità sensoriale di un mercato indiano, attraverso immagini in Bianco e Nero, sature di contesti visivi e di storie di vita dai forti contrasti, e composte in maniera mirabile”.

BREGA GIULIO  

del Fotoclub ARTI VISIVE BFI – FABRIANO (AN),

con L’opera  “CHAWRI BAZAR”.

(Cliccare sul nome per visualizzare la galleria immagini)

         Verbale chiuso alle ore 10,00.

F.TO

FULVIO MERLAK                         

SILVANO BICOCCHI                   

MASSIMO AGUS                       

ORIETTA BAY                           

ALESSANDRA CAPODACQUA    

“CHAWRI BAZAR”

“Questo portfolio è stato realizzato nel Chawri bazar di New Delhi (India) dove il caos, il rumore, l’odore di spezie, di sudore e di urina, sono amplificati dal caldo asfissiante.
Tutto questo rende il primo impatto con questo quartiere un pugno nello stomaco.
Lentamente a tutto questo ci si abitua , si abbandona la diffidenza e si viene sommersi da tutta questa umanità che a volte irrita, a volte emoziona, rapisce e incanta, di sicuro non lascia indifferenti.
Un reportage di stampo classico per rappresentare uno dei luoghi più amati dai fotografi umanisti.
Inquadrature essenziali per cogliere il caos generale, centrando l’elemento umano più significativo in un rapporto fra gli oggetti e l’uomo, gli oggetti e la macchina, l’uomo e l’uomo”.

Giulio Brega

AUTORI SEGNALATI:

RAFFAELI ALBERTO

del Circolo Fotografico AVIS BFI Chiaravalle (AN)
con l’opera “utopiCity”

k

SCARPONI ERNESTO

del Circolo Fotografico Potenza Picena (MC)
con l’opera “SAINT SARAH”

g

l

Gallerie degli altri autori finalisti:

BIAGIOLI FEDERICO

del Circolo Fotografico AVIS M.Giacomelli di OSIMO (AN)
con l’opera “VITA DA HOMELESS”

j

GATTANELLA PAOLO

della Pro Loco Senigallia sez. Fotografia (AN)
con l’opera “UN CHICCO DI VITA”

h

PASQUINI MAURIZIO

del Gruppo Fotografico F 7  - Senigallia (AN)
con l’opera “IRAN: EVOLUZIONE DEI COSTUMI IN UN PAESE CHE CAMBIA”

k

PIERINI ADRIANA

del Fotocineclub RECANATI BFI (MC)
con l’opera “LE SUE PIETRE, LA SUA ANIMA”

Per la visualizzazione delle gallerie cliccare sui nomi degli autori.