Bando di partecipazione – Premio di fotografia Arturo Ghergho – Associazione Fotografica Effetto Ghergo – Montefano (MC)

Gentilissimi Presidenti/responsabili,

 

Invio la presente per presentarle la quinta edizione del Premio Nazionale di Fotografia Arturo Ghergo, che si svolgerà a Montefano nelle Marche, dal 22 al 29 Marzo 2020 , e specialmente sabato 28, giorno della cerimonia di premiazione.

Il Premio, nato nel 2015 con il progetto regionale A.m.a.m.i. del Distretto Culturale Evoluto delle Marche e ideato dall’architetto Vittorio Salmoni e da Cristina Ghergo, è dedicato al grande fotografo Arturo Ghergo, nato a Montefano e il cui studio in via Condotti a Roma ha visto immortalate le dive e personaggi dell’alta società  e del gran mondo come Sophia Loren, Silvana Mangano, Ingrid Bergman, Luigi Einaudi, Marella Agnelli, Alcide De Gasperi o ancora Papa Pio XII e Vittorio Gassman., Massimo Girotti, Dado Ruspoli e molti altri.

 

Ghergo nasce a Montefano nel 1901, decide però di lasciare le Marche e di trasferirsi a Roma nel 1929, dove apre uno studio nella centralissima via Condotti.  Ben presto, grazie alla sua maestria e all’uso sapiente,quasi maniacale, della luce, riesce a diventare il ritrattista di riferimento delle dive del cinema, della moda e dell’alta società. Questo perché Arturo Ghergo cattura, con il suo stile modernista, la bellezza in una chiave del tutto nuova per l’epoca, oggi potremmo definire il suo stile con una parola: “glamour”. La visione che Arturo Ghergo fece propria riuscì a diffondersi come una leggenda, perché leggeva negli animi della gente e interpretava i gusti e la cultura di un’epoca. Lo stile modernista e corposo dei suoi ritratti, unito alla sapienza del tratto pittorico di una fotografia ancora analogica e “artigianale”, esprimevano un’estetica nuova che apparteneva ad una società progredita e sofisticata, in cui la donna diveniva il simbolo di una cultura visiva tutta italiana.

In questo senso, le fotografie di Arturo Ghergo hanno contribuito a modellare e a diffondere quel gusto e quello stile che ben presto avrebbero distinto la moda italiana nel mondo, a partire dai primi anni Trenta.

 

Ed è in onore di tale sapiente contributo che il Premio di fotografia “Arturo Ghergo” si rivolge, da un lato, ai nuovi talenti dell’arte fotografica (sezione “fotografia emergente”) e, dall’altro, a noti e affermati artisti fotografi (sezione “riconoscimento alla carriera”). Il settore di riferimento, dunque, è quello della fotografia capace di esprime progettualità e consapevolezza, senza volutamente soffermarsi su specifici generi professionali. Ciò che si intende premiare è senza dubbio la capacità della fotografia e dei suoi migliori e più promettenti autori di fondere la società contemporanea insieme ai valori etici ed estetici. Si vuole premiare, insomma, la capacità di vedere, di inventare e di innovare.

Anche in questa edizione si confermerà come direttore artistico Denis Curti, uno tra i massimi esperti e critici fotografici e responsabile di innumerevoli festival ed esposizioni fotografiche in tutta Italia, e la madrina del premio sarà Sabrina Colle insieme a Cristina Ghergo anche lei nota fotografa di moda. Inoltre come negli anni precedenti ci saranno una serie di appuntamenti che si susseguiranno durante la settimana che precede il premio fino a tutta la durata della mostra che terminerà a giugno. Mostre collaterali, letture portfolio, incontri con autori e workshop tematici, faranno da corollario a questa manifestazione che sta crescendo di anno in anno.

Per quanto concerne il concorso, una commissione di esperti del mondo dell’arte e della fotografia è chiamata a individuare un vincitore a livello nazionale nella sezione giovani e il nome del prescelto come premio alla carriera. I vincitori del premio saranno invitati ad esporre le loro opere a Montefano  nello spazio  espositivo dedicato al grande fotografo e dove si possono ammirare permanentemente le sue opere , donate dalla figlia Cristina al Comune di Montefano. Nelle edizioni passate sono intervenuti come premiati alla carriera figure quali, Ferdinando Scianna, Maurizio Galimberti, Piero Gemelli e Giovanni Gastel e anche quest’anno si prevede un altro grande nome del panorama fotografico nazionale e internazionale; mentre tra i giovani che sono stati scelti negli anni possiamo annoverare Federico Sorrentino, Alessandro Scattolini, Matteo Natalucci, Federica Mazzieri e Luna Simoncini. Tutti giovani emergenti che hanno già intrapreso la professione pur essendosi da poco laureati.

Da quest’anno un premio speciale sarà dedicato specificatamente agli studenti della Regione Marche, e sarà consegnata al vincitore una borsa di studio messa in palio dalla BCC di Filottrano.

Inutile dire quanto importante possa essere per un ragazzo potersi confrontare con i maggiori esperti di fotografia e potersi mettere così in mostra. E’ sicuramente una grande opportunità di crescita sia personale che professionale nella quale crediamo molto.

Siamo anche convinti che attraverso questa iniziativa si possa valorizzare al meglio il legame tra le varie arti e le realtà imprenditoriali , anche locali ,  con la crescita di iniziative collaterali  che organizzeremo e per le quali abbiamo bisogno del sostegno anche dei privati per far crescere una realtà sempre più importante sia sotto l’aspetto culturale che sociale .

Stiamo lavorando infatti alla creazione di un centro fotografico culturale che vada oltre il premio, e diventi un’occasione anche lavorativa per chi si sta laureando o già ha esperienza nel settore dell’accoglienza turistica, dell’offerta culturale e della comunicazione. Un centro in grado di organizzare eventi culturali, mostre ,meeting, presentazioni e avremo a disposizione una prestigiosa sede, dove poter svolgere le varie attività. Un centro dove potersi confrontare e, attraverso attività didattiche e convegni, anche crescere professionalmente e non solo. Un punto di riferimento per professionisti ed amatori aperto a tutti .

Con una distribuzione capillare della pubblicità anche attraverso la realizzazione di un magazine che si sta editando per la prima volta in questa edizione, e l’inevitabile pubblicità su quotidiani e riviste di settore, Il premio rappresenterà quindi un’importante vetrina . Cerchiamo pertanto partner che condividano la nostra missione in modo da realizzare insieme questo ambizioso progetto. Invitandovi a visitare il sito del premiowww.premioarturoghergo.com , alleghiamo alla presente anche la locandina del Bando giovani, che vi preghiamo di appendere invitando tutti gli studenti, e il modulo d’iscrizione per chi fosse interessato, che potete trovare anche sula nostra pagina Facebook Premio Arturo Ghergo o richiedere alla nostra mail effettoghergo@gmail.com .

Ringraziando per l’attenzione e sperando in una fattiva collaborazione nel nome della Grande Fotografia , inviamo cordiali saluti.

Claudia Scipioni

Tel. 3471422378

Per info e comunicazioni : effettoghergo@gmail.com

 

Iscrizione Bando Premio Ghergo

 

bando premio ghergo_stampa A3