Condividi

Alla scoperta della Mongolia – Alfredo Savino – Fotoclub Arti Visive BFI Fabriano

 

 

 


MONGOLIA, AL CENTRO DELL’ASIA

L’eterno cielo azzurro, vasti spazi di un mondo nomadico

Una serata con Alfredo Savino
Per info: www.sainsanaa.net – alfredosavino@gmail.com – sainsanaaviaggi@gmail.com – tel.: 339 682 6655

Alfredo Savino risiede ad Ulaanbaatar da otto anni, una scelta di vita maturata
dopo anni di ricerca, studio e viaggi; per le sue attività, fino alla recente apertura
dell’Ambasciata d’Italia, ha anche ricevuto la nomina di Console Onorario. Durante
questo incontro ci racconterà della sua esperienza di vita ed esplorazione in
Mongolia e proietterà immagini dei diversi territori del paese dell’"Eterno cielo
azzurro": questo è il nome con cui gli sciamani onorano il senso del divino.
Alfredo è stato testimone dei cambiamenti avvenuti da quando nel 1998 arrivò in
un paese che aveva abbandonato da pochi anni il socialismo e stava cercando una
nuova identità. Nel corso della serata ci illustrerà la situazione attuale creatasi con
lo sfruttamento delle enormi ricchezze delle risorse naturali e l’avvio di una
transizione verso il “mondo moderno”, un potenziale grande cambiamento che
potrebbe non essere necessariamente per il meglio.
Dal 2007 Alfredo collabora con Amitaba alla creazione e conduzione di viaggi che
vengono gestiti da Sain Sanaa, la sua cooperativa mongola: ci illustrerà quindi i
progetti, sia di viaggio che di sostegno, che ha in serbo per la prossima estate.

ALFREDO SAVINO
PRESENTA:

MONGOLIA

TERRA DI SPLENDIDI, DIVERSI E IMMENSI PAESAGGI
Alfredo Savino non ricorda se lui ha scelto di vivere in Mongolia o è la
Mongolia ad aver scelto lui: forse è stato amore a prima vista, e che vista!
Una ricca ed antica cultura, le gher e il nomadismo, il Naadam, le religioni e lo
sciamanesimo e poi i bambini e le donne, la musica e il recupero di antiche
tradizioni, e ancora il territorio che va dalla taiga ai laghi, dalle foreste di conifere
alla catena dei monti Altai e infine le dune di sabbia del deserto del Gobi. Come
non innamorarsi di quei cieli azzurri e di quegli spazi immensi e silenziosi!
Alfredo Savino è nato a Milano nel 1976 e si è laureato con una tesi che analizza i rapporti tra l'Europa e
la Mongolia nel XII secolo. Dal 2007 si trasferisce definitivamente in Mongolia a Ulan Bator, la capitale,
dove insegna la lingua italiana alla Università Nazionale della Mongolia. Diventa il primo Console
Onorario in Mongolia e fonda una cooperativa in Mongolia che chiama “Sain Sanaa”, (buona idea), con la
quale organizza viaggi.

 

PowerPoint Presentation