Quante foto ci vogliono per raccontare una storia?

Quante foto ci vogliono per raccontare una storia?

(Eolo Perfido dialoga con Augusto Pieroni)

Fondazione Molise cultura e Poietika presentano il nuovo appuntamento della serie #NextStArt: Eolo Perfido intervista Augusto Pieroni, uno dei più importanti critici fotografici italiani.

“”Con lui parleremo di narrativa attraverso la fotografia applicata al portfolio fotografico, uno degli strumenti più importanti che ha un fotografo quando vuole condividere un suo progetto o il lavoro di una vita.
Streaming il 6 luglio alle 19:00 ai seguenti link:

Fbook Pagina Fondazione: https://www.facebook.com/FondazioneMoliseCultura
Fbook Pagine Poietika: https://www.facebook.com/poietika.art.festival
Youtube: https://www.youtube.com/channel/UCtT1gaOewSBZ2AEPrsonl9Q

 

AUGUSTO PIERONI
Storico e critico delle arti contemporanee, curatore e saggista. Già docente di storia e critica della fotografia alle università di Roma-Sapienza e di Viterbo, oltreché presso la Scuola Romana di Fotografia, lo IED moda etc. Attualmente insegna discipline fotografiche autoriali presso Officine Fotografiche, RUFA e Door. Ideatore e coordinatore del Master di fotografia autoriale “Firma Visiva” (presso Officine Fotografiche) e del Master di nudo “Il Corpo Visivo” (presso Door). Tiene conferenze, workshop e corsi one-on-one. È autore di best seller come: Portfolio! – Costruzione e lettura delle sequenze fotografiche (2015), Leggere la fotografia – Osservazione e analisi delle immagini fotografiche (2003), Fototensioni – Arte ed estetica delle ricerche fotografiche d’inizio millennio (2000). Suoi articoli si trovano su riviste quali: Aperture (NY), HotShoe (London-NY), Eyemazing (Amsterdam), Muse Magazine (Milano).

EOLO PERFIDO
Fotografo ritrattista, il suo studio fotografico si occupa di fotografia pubblicitaria, editoriale, e fine art. Ha lavorato con alcune tra le più importanti agenzie di comunicazione del mondo tra le quali Leo Burnett, United 1861, Grey, Saatchi & Saatchi, JWT, DDBI, BBDO. I suoi lavori sono stati pubblicati su testate come il New York Times, Communication Arts, L’Espresso, Panorama First, Vision, Vogue Russia, GQ Russia, Computer Arts. Tra i suoi clienti aziende come Pepsi Cola, Samsung, Sky Television, Adidas, Opel Motors, Kraft, Gatorade, Symantec, A.C. Milan, Breil, Oxydo, Medusa Cinema. All’inizio della sua carriera fotografica è stato per molti anni assistente di Steve McCurry con il quale oggi collabora su decine di assignments in tutto il mondo. Ha avuto inoltre l’onore di assistere durante una serie di assignment grandi fotografi come Eugene Richards, Elliott Erwitt e James Natchwey.

106402801_289181882335124_7976497141759931184_n