La Fotografia come Documento

Centro per la Fotografia Vivian Maier è lieto di invitarvi all’incontro dal titolo:
“LA FOTOGRAFIA COME DOCUMENTO” le fotografie, i fotografi e le loro storie.

L’incontro sarà presentato dal presidente dell’associazione Massimo Di Nonno nell’ambito della mostra “Non aprire che all’oscuro” presso la sala espositiva dell’ex-Gil in via Gorizia a Campobasso Sabato 13 Febbraio 2016 alle ore 17:30.
Ingresso Libero

info: https://www.facebook.com/events/827546707355523/
cfcvivianmaier@gmail.com

Non mancate.

Massimo DI NONNO Nato a Campobasso nel 1968. Nel 1998 si trasferisce a Torino, dove realizza progetti di arte contemporanea con Annamaria Ferrero. Inizia a lavorare come fotografo per l’agenzia Mediamind. Nel 2003 si trasferisce a Milano e lavora con l’agenzia Tam Tam. Di lì a poco fonda con Samuele Pellecchia l’agenzia Prospekt. Attualmente lavora come contributor di Getty Images e fa parte del collettivo Buenavista Photo. Ha realizzato reportage, mostre e pubblicazioni su temi d’attualità sociale, politica e ambientale. Ha pubblicato sulle più importanti testate nazionali ed internazionali. Nel 2012 realizza con Alessandro Tosatto, in occasione del decimo anniversario del terremoto in Molise, il documentario “Aspettando casa mia”. Nel 2015 realizza con Marzio Mian, Nicola Scevola e Nanni Fontana il web documentario The River Journal Project.
+39 340 3407910
www.massimodinonno.com
www.massimodinonno.photoshelter.com
BuenaVista Photo http://www.photoshelter.com/va/buenavista

fotografia come documento