MiBACT per la fotografia: Milano, 8 giugno 2017

MiBACT per la fotografia: Milano, 8 giugno 2017

Dopo la prima tappa del 27 maggio a Palermo, dedicata alla fotografia come strumento identitario e di indagine antropologica, si terrà l’8 giugno a Milano, presso la Triennale, il secondo appuntamento del ciclo di conferenze itineranti previsto dagli  Stati generali della fotografia.

Realizzato in collaborazione con il Comune e con il Museo di Fotografia Contemporanea, l’incontro dl titolo “Fotografia e società: documento o espressione artistica?” si terrà in occasione della PhotoWeek, interrogando un sistema che distingue la fotografia tra documento sociale ed espressione artistica.

Soggetto, iconografia, contesto storico, attualità, e ancora canali di condivisione, vendita o appropriazione. La fotografia offre infiniti punti di accesso, letture e classificazioni, sia dal punto di vista semantico che di sistema, nonostante spesso vi sia la tendenza a ridurre la questione a una distinzione binaria tra documento sociale ed espressione artistica. Ma è proprio in virtù di questa distinzione che la fotografia gode – già dagli anni ’90 – di un’identità duplice, in un circuito specializzato di gallerie, collezioni, musei e scuole, e in dialogo con l’arte contemporanea, dove contribuisce a una ricognizione complessa del mondo delle immagini. Eppure oggi, nell’era di internet, del digitale e della post-verità, sembra legittimo interrogare un regime, che pur utile, ha limitato opportunità e interpretazioni trasversali della fotografia.

 

Introduzione e saluti istituzionali:

Clarice Pecori Giraldi – Vicepresidente La Triennale di Milano

Anna Maria Montaldo – Direttrice dell’Area Polo Arte Moderna e Contemporanea del Comune di Milano

Giovanna Calvenzi – Presidente Museo Fotografia Contemporanea, Milano – Cinisello Balsamo

Lorenza Brevetta – Consigliere del Ministro Dario Franceschini per la valorizzazione del patrimonio fotografico nazionale

 

Modera:

Catterina Seia – Vicepresidente Fitzcarraldo

 

Relatori:

Matteo Balduzzi – Museo di Fotografia Contemporanea, curatore del progetto Identity Flows Visual Routes Across the Mediterranean Sea , Gibellina, Malaga, Lecce, Salonicco, Milano 2015-2017

Raffaella Cortese – Gallerista, Milano

Filippo Maggia – Curatore del progetto Lying in Between, Hellas 2016

Linda Fregni Nagler – Artista

Giacinto Palladino, Alessandro de Lisi – First Social Life, curatori del progetto Verso il Museo del dialogo e della fiducia per il Mediterraneo, Lampedusa 2016

Beatrice Trussardi – Presidente Fondazione Nicola Trussardi

Bas Vroege – Fondatore e Direttore di Paradox, Rotterdam Tobias Zielony – Artista

 

Notizie pubblicate a cura della Fiaf, Federazione Italiana Associazioni Fotografiche | Deploy by Immedia Arezzo