Glasgow murals di Daniele Ficarelli set03

Condividi

Glasgow murals di Daniele Ficarelli

Glasgow murals di Daniele Ficarelli

Grandi città e piccoli paesi di tutto il mondo presentano i loro murales, alcuni con storici riferimenti ad epoche passate, altri come libera espressione di artisti locali, altri come semplici spazi adornati.

Glasgow a partire dal 2008 ha avviato una vera e propria rivisitazione del proprio aspetto sollecitando e incoraggiando gli artisti a dipingere non solo i muri ad altezza d’uomo, ma interi palazzi coprendo le facciate  in tutta la loro ampiezza e altezza.

La città appare così mutata in meglio con il ringiovanimento delle strade e dei luoghi abbandonati che sono diventati delle “tele” nelle mani di questi artisti locali cui è stato data la facoltà di esprimere la propria arte ed il compito di mutare l’aspetto della città.

Glasgow, nel giro di pochi anni è così diventata la meta di turisti attratti dai suoi colori e dalle sue installazioni.

Daniele Ficarelli fotografo italiano di nascita e di residenza, ma legato alla Scozia da un amore profondo nato nel corso dei suoi numerosi viaggi in questa terra, non poteva esimersi dall’immortalare tali bellezze.

Egli non si è limitato ad una didascalica ripresa di queste opere d’arte, ma ha voluto metterci del suo, interpretando alla sua maniera queste opere. Le sue fotografie contengono la presenza di persone che per la posa e l’atteggiamento sembrano dialogare con i murales.

Le scene viste così da Daniele assumono aspetti particolari, i murales abbandonano la loro staticità  e le persone  si  muovono come se seguissero un copione a loro affidato.

Si alternano così situazioni diverse in cui le persone interagiscono con i murales che sembrano prendere vita e partecipare a questo coloratissimo gioco.

 

La mostra, con Riconoscimento FIAF n. S21/2017,

verrà inaugurata venerdì 15 settembre alle 19:30 presso la sede del Foto Cine Club di Foggia e sarà visitabile sino al 30 settembre.

 

_SAM5019-2             Glasgow murals locandina