Condividi

Una cartolina per la mia ombra

Questa edizione di FotoArte inizia con un breve percorso dal carattere fortemente esperienziale di fotografia Terapeutica tenuto da Federica Cerami – Critica Fotografica e Arteterapeuta esperta in Fotografia Terapeutica, da titolo “Una cartolina per la mia ombra”.

Carl Gustav Jung, riferendosi all’ombra, sosteneva che: “Ognuno di noi è seguito da un’ombra. Meno questa è incorporata nella vita conscia dell’individuo tanto più è nera e densa”, intendendo affermare cioè che l’ombra è l’insieme di tutti gli aspetti più oscuri (e spesso sconosciuti) della nostra personalità, quelli che razionalmente riterremmo inaccettabili e/o inappropriati. L’Ombra, intesa in questi termini, è una parte naturale di noi stessi che, se riconosciuta e accettata, può rivelarsi una risorsa importantissima per la nostra maturazione psicologica.
Nel nostro vivere quotidiano spesso guardiamo alla nostra ombra come all’insieme di quelle qualità che non accettiamo di noi stessi; quelle che quando ci guardiamo allo specchio non si vedono nel nostro riflesso, perché decidiamo di non vederle.
Partiremo da questa premessa, che anima tutti noi che spesso proviamo a dare un nome ai nostri piccoli malesseri, per compiere, in gruppo, una esperienza che abbraccerà la fotografia e le parole.
Guarderemo fotografie, sceglieremo fotografie, realizzeremo un piccolo collage su di una cartolina e la invieremo alla nostra parte in ombra.

17 Maggio 2019       -      dalle 16,00 alle 19,00 

presso la sede del circolo fotografico “Il Castello”    -  via Plinio 85   -   Taranto

Il laboratorio è a numero chiuso, per info e costi chiamare il 3925000997 o scrivere a segreteria@cfilcastello.it

 

FFFFF