SAY CHEESE – LA FOTOGRAFIA COMICA E QUELLA RIDICOLA

Sabato 16 novembre alle ore 18,00 presso l’Auditorium Santa Chiara, Michele Smargiassi terrà un talk dal titolo
“SAY CHEESE – LA FOTOGRAFIA COMICA E QUELLA RIDICOLA”.

L’incontro è organizzato dal FotoCineClub di Foggia in collaborazione con la Fondazione Apulia Felix, nell’ambito della ottava edizione di “FoggiaFotografia: La Puglia senza confini”.

Il FotoCineClub di Foggia è un’associazione fotografica senza scopo di lucro che opera da cinquant’anni organizzando mostre, incontri, corsi formativi ed eventi culturali sul tema della fotografia. L’ottava edizione di “FoggiaFotografia: La Puglia senza confini” prevede al momento la contemporanea presenza a Foggia di svariate mostre fotografiche : presso la sede del circolo, sita in Via Ester Lojodice, 1, le collettive dei circoli della Puglia e la personale “Tacchi nudi” di Nicola Casamassima, al Museo Civico la mostra “Racconti di volo e di danze” di Lorenzo Cicconi Massi e al Palazzetto dell’Arte l’antologica di Francesco Comello “Vite sfiorate”.

Perché sorridiamo nelle fotografie? Possiamo ridere con le fotografie? Nonostante seriorissimi studiosi si ostinino a negarlo, la fotografia comica esiste. Grandi autori l’hanno praticata. La fotografia, anzi, possiede le qualità migliori per corrispondere al meccanismo freudiano del motto di spirito. Ma grandiosa è la fotografia quando varca il territorio del ridicolo, ossia il comico che non sa di essere tale. La fotografia ci coglie sempre come non sappiamo di essere. Perché ci vede come non ci possiamo vedere. Basta spostare il punto di vista di qualche passo, e i turisti che reggono con le mani la Torre di Pisa diventano maldestri lottatori marziali, o acchiappamosche. La fotografia è una mosca con grandi occhi. Un tafano. Che guarda e punge.
Questo è ciò che ci dice Michele Smargiassi per spiegare il suo talk e per invogliarci ad incontrarlo.

L’incontro è organizzato dal Foto Cine Club – Foggia in collaborazione con la Fondazione Apulia Felix onlus.

https://www.facebook.com/www.fotofoggia.it/posts/3298159706922922

✶✶✶ BIO ✶✶✶
Michele Smargiassi si è laureato in Storia Contemporanea all’Università di Bologna con una tesi sulle cartoline illustrate ed ha lavorato a l’Unità e poi dal 1989 a la Repubblica. Da trent’anni si occupa di fotografia e cultura visuale e nel 2009 ha creato e gestisce il blog Fotocrazia.

Oltre a testi per mostre, cataloghi, riviste e volumi altrui, ha scritto: Un’autentica bugia. La fotografia, il vero, il falso, (ed. Contrasto, 2009); Ora che ci penso. La storia dimenticata delle cose quotidiane (Dalai, 2011); il saggio La famiglia foto-genica per gli Annali della Storia d’Italia (Einaudi 2004), il saggio “Bugie dell’elocutio” nella raccolta Etica e fotografia (DeriveApprodi 2015). Fa parte del direttivo della Sisf – Società Italiana di Studi di Fotografia, del comitato scientifico del CIFA – Centro italiano per la fotografia d’autore – di Bibbiena e del comitato scientifico della Fondazione Nino Migliori.

M