San Michele 1979, Alfredo Ingino set24

Condividi

San Michele 1979, Alfredo Ingino

 

San Michele 1979

Una processione tra misticismo e devozione


MOSTRA FOTOGRAFICA DI ALFREDO INGINO 

INAUGURAZIONE  26 SETTEMBRE 2021  alle  18,30

MONTE SANT’ANGELO
Museo delle arti e delle tradizioni popolari del Gargano

 

La mostra nasce da un reportage del 1979 su avvenimenti religiosi e civili locali realizzato per l’“Archivio della Cultura di base”, diretto dalla Biblioteca provinciale di Foggia.

Il Santuario di San Michele Arcangelo a Monte Sant’Angelo è il più importante luogo di culto micaelico dell’Occidente e Patrimonio Mondiale dell’Umanità UNESCO.

Da tempo immemore, ogni 29 settembre, giorno della ricorrenza del Santo Patrono Michele Arcangelo, accorrono devoti da località limitrofe della Capitanata e del Gargano, oltre che dalle regioni vicine. Il reportage testimonia l’intensa devozione dei fedeli e dei pellegrini, che raggiungono l’arroccata cittadina garganica con autobus appositamente noleggiati, mentre percorrono in solenne processione le vie del paese.
È il 29 settembre 1979 e Monte Sant’Angelo è in festa, le vie traboccano di persone, c’è chi prega silenziosamente e chi canta e balla, chi osserva in adorazione il passaggio del corteo e chi vi prende parte. Il reportage è una preziosa testimonianza in bianco e nero della genuina fede religiosa vissuta profondamente, intimamente e coralmente, traccia indelebile di un passato che non può più tornare.

.

WhatsApp Image 2021-09-20 at 13.12.08         WhatsApp Image 2021-09-20 at 20.21.37

50   21

2