Incontro con Edoardo Terren mag05

Condividi

Incontro con Edoardo Terren

Si terrà domani, mercoledì 6 maggio, presso la sede del FotoCineClub di Foggia (Via Ester Loiodice, 1 C/o Centro Sociale San Pio X), l’incontro con Edoardo Terren fotografo veneziano il cui lavoro, realizzato in analogico su stampe 40×50, è stato già ospitato da diverse città italiane. Ora arriva anche a Foggia il reportage con “La Mia Gente / Il Polesine” in cui racconta il suo territorio e anche quello polesano. L’incontro sarà impreziosito da una proiezione della durata di 30 minuti in cui il fotografo spiega come nasce la sua attività, come mai ha scelto il b/n , il colore come esperienza cromatica, la Federazione, e quanto gli abbia permesso di realizzare la sua passione. Sarà inoltre l’occasione per conoscere il libro fotografico dal titolo “La Mia Gente / Il Polesine”, presentato nel 2010 a Venezia: 90 pagine, 148 foto b/n con testi in Italiano / Inglese del Prof. Mario Poppi, Toni Bisaglia, Baracchini Caputi e il Segretario Regionale alla Cultura di Venezia dott. Tabaro. Il Libro è stato catalogato e inserito nelle 120 Biblioteche delle Provincie di: Venezia, Rovigo, Ferrara ed ha accompagnato le sue Mostre Personali a Catania, Taormina, Reggio Calabria, Taranto, Roma, Perugia, Pesaro, Firenze, Bologna, Ravenna, Misano Adriatico, Mestre Ve, Gorizia, Trieste, San Benedetto del Tronto, Palermo ecc.

 Il tema preferito da Terren è la documentazione delle condizioni sociali della sua Gente, e con molta caparbietà Il Polesine: emigrazione, abbandono delle terre, solitudine.

Nel 1990 realizza il suo primo Portfolio sul tema intitolato “La Mia Gente” composto di dodici stampe Litografiche in bianco e nero. Alla fine dello stesso anno la FIAF (Federazione Italiana Associazioni Fotografiche) gli conferisce L’Onorificenza di A.F.I (Artista Fotografo Italiano).

 EDOARDO TERREN nato a Mira, provincia di Venezia, nel 1945, frequenta la fotografia Amatoriale da oltre 30 anni. Lavora con apparecchi Nikon (possiede un corpo macchina F2a con motore una Nikkormat elw con motore, ottiche 20 mm/28mm/50mm/105 e un zoom 80/200) ed esclusivamente a luce ambiente e pertanto non possiede un flash. In camera oscura opera con ingranditore Durst M605 con obiettivo 50 mm ed un esposimetro Philips pdt 024, impiega un solo tipo di pellicola Ilford fp4 che sviluppa con acutol fx 14 diluito 1.10 e stampa su carta Ilford n. 3.

Il suo lavoro è fare l’imprenditore, ma dedica tutto il suo tempo libero alla Fotografia.

Partecipa del 1978 a concorsi Fotografici Nazionali ed Esteri ottenendo subito riscontri positivi delle sue opere.

Nell’aprile 2010, alla presentazione nel castello Sforzesco di Milano, del libro “Gualtiero Marchesi e la Grande Cucina Italiana”, è stato onorato, perché alcune della sue Foto sono state pubblicate nel racconto del Grande Maestro della Cucina. Inoltre, in occasione della mostra inaugurata a Palermo, nel mese di aprile 2014 attraverso la collaborazione di RAI 3 Palermo, sulla trasmissione nazionale Mediterraneo, di domenica 14 Maggio 2014 in coda nella rubrica scatti, sono state proiettate 15 foto.

Foto Cine Club Foggia

Info: 3331235499

www.fotofoggia.it