Condividi

“FoggiaFotografia: La Puglia senza confini” – IV edizione

La IV edizione di “FoggiaFotografia: La Puglia senza confini”, manifestazione completamente dedicata alla fotografia ormai da anni fiore all’occhiello tra i numerosi eventi organizzati dal FotoCineClub di Foggia, prenderà il via sabato 24 ottobre con l’inaugurazione della Mostra Antologica di Giuliana Traverso la fotografa genovese ideatrice nel 1968 del corso “Donna Fotografa” che ha formato negli anni centinaia di professioniste e di fotografe amatoriali ed è a tutt’oggi una pietra miliare nell’ambito della formazione fotografica. Centinaia di mostre in Europa, America, Asia, quindici volumi dedicati al suo lavoro, una lunga serie di premi e onorificenze e la presenza delle sue opere nelle più importanti collezioni del mondo, testimoniano una carriera di continui consensi di pubblico e di critica.
La mostra, visitabile fino al 7 novembre (dal martedì al sabato 9,00/13,00 – 17,00/20,00. Chiuso domenica e lunedì), sarà aperta al pubblico sabato 24 ottobre alle ore 18.00 presso il Palazzetto dell’Arte di Foggia (Via Galliani 1) alla presenza di Giuliana Traverso con interventi di Anna Paola Giuliani Assessore alla Cultura del Comune di Foggia, Gloria Fazia Dirigente del Comune di Foggia, Nicola Loviento AFI BFI Delegato FIAF Regione Puglia e Presidente del FotoCineClub Foggia BFI e Francesca Romana Recchia Luciani docente del Dipartimento di Filosofia.Letteratura. Storia e Scienze Sociali della Università di Bari.

Moltissimi, come ogni anno, gli eventi e le iniziative che compongono la manifestazione fotografica foggiana, patrocinata da FIAF (Federazione Italiana delle Associazioni Fotografiche), Comune di Foggia e Promodaunia. Si entra nel pieno già Domenica 25 ottobre alle ore 18,00 presso la sede del FotoCineClub Foggia BFI (Via Ester Lojodice, 1) con l’inaugurazione delle mostre e l’apertura ufficiale di questa quarta edizione con “FoggiaFotografia: La Puglia senza confini” con Nicola Loviento AFI BFI Delegato FIAF Regione Puglia e Presidente del FotoCineClub di Foggia BFI e Paolo Cascavilla docente, scrittore e giornalista che, a seguire, terrà un incontro su “La luce nella fotografia”.
I circoli partecipanti con proprie mostre collettive sono:
- FotoCineClub Foggia BFI
- Circolo Veronese
- Fotoamatori Sangro Aventino
- Cacciatori d’ombra Ruvo di Puglia
- Kaleidos Bari
- Manfredonia Fotografica
- FotoClub Sguardi Oltre Monopoli
- Estate 1826 San Paolo di Civitate
- Photographers di Casamassima
- Felice De Stena mostra personale

Dove non specificato, gli eventi si svolgeranno sempre presso la sede del FotoCineClub (Via Ester Lojodice, 1)

Programma della manifestazione scaricabile dal sito: http://foggiafotografia.it/pdf/programma-2015.pdf

INCONTRI
- Domenica 25 ottobre ore 19.30 – Paolo Cascavilla docente, scrittore e giornalista parlerà de “La luce nella fotografia”.
- Martedì 27 ottobre ore 20,00 – Carlo Garzia socio fondatore della galleria Spazio-Immagine e attualmente curatore presso “La Corte, Fotografia e Ricerca” che promuove una nuova visione del Mezzogiorno d’Italia. Con lui si parlerà di “Le Indie di quaggiù – L’immagine del sud dal dopoguerra ad oggi”.
- Domenica 1 novembre ore 18,00 – Barbara La Ragione docente di Tecniche dell’Incisione presso l’Accademia delle Belle Arti di Foggia. Fotografa e Incisore, utilizza la classica fotografia analogica per le sue sperimentazioni in cui corpi feticci prendono vita indossando maschere apparentemente inanimate.
- Martedì 3 novembre ore 20,00 – Umberto Romaniello fumettista foggiano. Collabora ed ha collaborato con diversi quotidiani nazionali e riviste umoristiche. Dal 2013 è autore delle strisce di “Federica e le sue marachelle” divenute testimonial per una campagna divulgativa di Emergency nelle scuole.
- Venerdì 6 Novembre ore 20,00 – Raoul Iacometti fotografo milanese. Dal 2012 lavora al progetto “Green Attitude “ la danza legata al mondo delle piante. Tiene corsi di fotografia e workshop fotografici su varie tematiche. Ha ricevuto l’onorificenza di “Autore dell’Anno 2015” dalla Federazione Italiana delle Associazioni Fotografiche.
Iacometti terrà Sabato 7 novembre ore 9,00/18,00 un Workshop di street – photography (iscrizione obbligatoria) al quale seguirà domenica 8 novembre ore 10,00/12,00 e 16,00/20,00 l’editing dei lavori eseguiti dai partecipanti al workshop
- Sabato 21 novembre ore 18,00 – Gianni Iovacchini, fotografo e docente da sempre, affronterà il tema “ Il portfolio: dall’idea alla realizzazione” ed Enrico Maddalena, esperto di lettura dell’immagine fotografica, di fotografia stenopeica, trucchi e fotomontaggi, fotografia 3D e Storia della fotografia, si occuperà de “La lettura strutturale della fotografia”
- Martedì 24 novembre ore 20,00 – Fernando Di Chio parlerà de “La fotografia al servizio dell’agricoltura come mezzo di divulgazione” e Pasquale De Vita ci condurrà tra “I grani del Tavoliere: analisi, storie e personaggi”

RASSEGNA CINEMATOGRAFICA | Cineporto di Foggia (Via San Severo KM 2,00) ore 20.00
Con il Patrocinio di Promodaunia e Apulia Film Commission. Cinque film legati alla fotografia.
Ingresso libero e gratuito.
- Giovedì 29 ottobre – “Il pianeta azzurro” (1982) documentario di Franco Piavioli in cui l’uomo si confronta con la natura nel susseguirsi delle stagioni e nei momenti essenziali della sua esistenza: l’infanzia, l’amore, il cibo, il lavoro, il dolore.
- Giovedì 5 novembre – “Il popolo migratore” (2001) documentario di Jacques Perrin: 4 anni di lavoro sullo studio degli uccelli migratori di cui il regista segue i viaggi.
- Giovedì 12 novembre – “The bang bang club” (2011) di Steven Silver in cui quattro giovani fotografi d’assalto raccontano i terribili mesi che precedono la fine dell’Apartheid
- Giovedì 19 novembre – “Baraka” (1992 ) di Ron Fricke. Documentario girato in 152 luoghi di 24 paesi, non contiene dialoghi. Il titolo, Baraka, è una parola che significa “benedizione” in diverse lingue.
- Giovedì 26 novembre – “Il sale della Terra” (2014) di Wim Wenders, Juliano Ribeiro Salgado. Dopo aver testimoniato alcuni tra i fatti più sconvolgenti della nostra storia contemporanea Salgado si lancia alla scoperta di territori inesplorati e grandiosi, per incontrare la fauna e la flora selvagge in un grande progetto fotografico, omaggio alla bellezza del pianeta.

PREMIAZIONE COPPA DIAF – Proiezione audiovisivi
Sabato 31 ottobre ore 18,00
- Le navi del deserto di Paolo Grappolini 5,50 min
- Il silenzio si fa grido di Claudio Tuti 6,59 min
- Fieri occhi di Pierluigi Rizzato e Giorgio Cividal 4,45 min
Venerdì 13 novembre ore 20,00
- Gujarat ombre e luci di Stefano Anzola 10 min
- Prima di volare via di Renzo Broglia 8,50 min
- Sheguè i bambini dannati del Congo di Elio Pozzoli e Therese Redaelli 6,20 min
- Time it was di Carla Fiorina 3,40 min
- L’anima sotto gli stivali di Emio Lanini 8,05 min
Venerdì 20 novembre ore 20,00
- Aria di Walter Turcato (AFI-BFI-EFIAP-AV-IFI) 10 min
- Per sempre bambini di Paolo Cambi 9,57 min
- Gela 10 luglio 1943 di Alfio Bottino 8,08 min
- Articolo 27 comma 3 di Angelo Bani (AFI) 6,44 min
- Le coq au vin de Le fate ignoranti 3,55 min
Venerdì 27 novembre ore 20,00
- Tor Il sogno dei giganti di Enrico Romanzi (AV-AFI) 9,59 min
- Non arrenderti – don’t give up di Laura Bonavita 5,20 min
- Antartide il grande serbatoio della vita di Giacomo Cicciotti 8,00 min
- La sofferenza di una cipolla di Valentina Gatteschi 2,1 min
- Danzando sulle nuvole di Antonio Mangiarotti (AV-AFI-AFIAP-AV AFIAP) 8,00 min

EVENTI
- Martedì 10 novembre ore 20,00 – Proiezione documentario “The cuban Hamlet – Storia di Tomas Milian” (2014). Interviene Sergio Grillo.
Trama:Tomas Milian ritorna nella sua Havana, lasciata nel 1956. Bellissimo, ricco e spregiudicato, rinunciò a un’agiata esistenza alto borghese per arrivare a New York, sulle orme del suo mito James Dean. Mentre otteneva un insperato ingresso all’Actors studio, a Cuba esplodeva la Revolución castrista. Tomas decise allora di intraprendere la sua rivoluzione personale, vissuta sullo schermo. Diventò italiano d’adozione, oscillando tra Visconti e Bombolo, tra Antonioni e lo spaghetti western. Finché, da cinquantenne, riuscì ad approdare all’agognata Hollywood, da caratterista di lusso, nei panni del latinoamericano imbolsito e perverso. Oggi, dopo quasi sessant’anni dalla sua partenza, rivede Cuba per la prima volta. Vagando per l’Havana “alla ricerca dei passi perduti” si abbandona a un lungo, ipnotico racconto nel suo dolce tono ispanico, puntellato di gergalità americane e scivolamenti romaneschi. Confessandosi a uno sguardo amico, traccia bilanci, rimugina ricordi, tragedie fondative e amori perduti. E, infine, sembra svelare l’ultima maschera, quella più intima.
Regia Giuseppe Sansonna
Fotografia Sergio Grillo
Montaggio Domenico De Orsi
Fonico Enrico Grammaroli
Musiche Pasquale Mollo – Pippo Foglianese
Produzione: Giuseppe Sansonna, con IXCO
con il sostegno di Rai Movie

- Domenica 15 novembre ore 10,00 | Foggia Isola Pedonale Corso Vittorio Emanuele
Facce di Foggia Fotoritratti di strada: I soci del FotoCineClub Foggia allestiranno un set fotografico e realizzeranno ritratti fotografici dei passanti.

- Martedì 17 novembre ore 20,00 – Proiezione documentario “Il parto in casa” (2015) di Niki dell’Anno
Trama: Il documentario racconta le fasi del parto in casa negli anni ’50 e ’60 del secolo scorso descrivendolo attraverso formule magiche, amuleti, credenze popolari e fotografie frutto di un’approfondita ricerca iconografica. Conosceremo le storie per voce delle informatrici del “mondo popolare” e grazie all’interpretazione attrici e attori in un contesto d’eccezione.

- Domenica 22 novembre ore 9,30/12,30 e 16,30/19,30 – LETTURA PORTFOLIO con
Gianni Iovacchini ed Enrico Maddalena.
(Letture di Portfolio fotografici presentati in formato cartaceo. Il regolamento e il modulo sono scaricabili dal sito www.foggiafotografia.it)

- Mercoledì 25 novembre ore 18,00 | Pinacoteca 900 (Via Marchese de Rosa )
Inaugurazione della mostra Facce di Foggia visitabile fino al 30 novembre
Intervengono: Anna Paola Giuliani Assessore alla Cultura del Comune di Foggia, Gloria Fazia Dirigente del Comune di Foggia e Alfonso delli Carri Consigliere del FotoCineClub Foggia BFI

- Domenica 29 novembre ore 20,00 – Serata conclusiva della manifestazione
“Risi e sorrisi nella canzone napoletana” con Roberto Carreca e Pietro Ricucci.
Il territorio pugliese è storicamente legato con la sponda meridionale tirrenica da millenni, a cominciare dalla preistoria per arrivare all’unione politica sotto il Regno delle due Sicilie.
Niente di nuovo quindi se si è cercato di rinverdire la comune identità culturale che unisce Napoli alla nostra regione, comunione di usi, linguaggi, cucina e musica, legami molto forti nelle aree di confine con la Campania, ma non meno pregnanti in zone più lontane: si pensi a titolo di esempio al binomio taranta salentina – tarantella partenopea.

Direttore artistico “FoggiaFotografia: La Puglia senza confini”: Nicola Loviento
Addetta stampa: Berenice Di Matto
Gestione sito www.foggiafotografia.it: Alessandro Forcelli
Progetto grafico a cura di Silvano Delli Carri
Rassegna cinematografica a cura di Edmondo Di Loreto
Rassegna audiovisivi a cura di Gerardo Parrella
Collaboratori della manifestazione: Alfonso Delli CarriAlfredo Ingino,Daniele FicarelliGianmaria Pironti

Locandina web