Percezioni > Padova Lug21

Condividi

Percezioni > Padova

20190606 0728 Padova Donatello mancusi Percezioni invito

Padova _ Palazzo Angeli _ Stanze della Fotografia
Prato della Valle 1/A

PERCEZIONI
mostra fotografica di
Donatello MANCUSI

dal 6 giugno al 28 luglio 2019

Gustavo Millozzi nel catalogo della mostra

Ogni fotografo che realizza street photography testimonia il suo tempo rappresentando ciò che lo circonda quando “esce di casa” con lo scopo di cogliere ogni aspetto della vita, dell’anima, in sintesi, l’essenza stessa della sua società. A mio avviso questa è l’interpretazione che ne dà magistralmente anche Donatello Mancusi nella sua mostra Percezioni, declinandola in quattro diversi temi.

È fotografia di strada, traccia del tempo presente, quella che nasce nel momento in cui ognuno riprende con una reflex, una compatta, un telefonino o un qualsiasi tipo di fotocamera, una situazione in un luogo pubblico, sia all’esterno che all’interno, in cui il soggetto principale sia la presenza umana, diretta o indiretta, ossia anche attraverso oggetti che ne evochino soltanto la presenza.

Con un passaggio in più Mancusi ribalta la prospettiva: il punto di vista privilegiato non è più quello del fotografo, ma diventa quello dell’osservatore che è chiamato ad interrogarsi su chi sia il personaggio ritratto (Privato), su cosa stia accadendo in una determinata situazione (Piccole storie), di che cosa sia rappresentato (Carta da parati) fino ad indagare il senso stesso dell’immagine (Icona).

tratto da fotopadova.org_