Tra Acqua e Aria, Manfredo Manfroi BFI SemFIAF Ott16

Condividi

Tra Acqua e Aria, Manfredo Manfroi BFI SemFIAF

20211022 1130 Venezia Manfredo Manfroi Tra Acqua e Aria locandina

TRA ACQUA E ARIA

Il Quartiere De Carlo a Mazzorbo

                           mostra fotografica di Manfredo Manfroi BFI Sem.FIAF
Venezia, La Salizada Galleria, San Samuele 3448
dal 23 ottobre al 30 novembre 2021

Inaugurazione: venerdì 22 ottobre 2021 alle h. 18

Nel quadro di un consistente programma di nuova edilizia abitativa nel centro storico e nelle isole l’Amministrazione Comunale di Venezia affidò nel 1979  a Giancarlo De Carlo la progettazione attuativa del Piano per l’Edilizia Economica Popolare di Burano e Mazzorbo.

Il Piano prevedeva la realizzazione di 150 alloggi ad opera di soggetti diversi (Iacp, Comune di Venezia, Cooperative). Di essi De Carlo progettò, per lo Iacp, un primo stralcio di 36 alloggi ultimato nel 1985, e, sempre per lo Iacp, un secondo stralcio di 15 alloggi ultimato alcuni anni dopo. Il resto del Piano rimase inattuato.

Manfredo Manfroi ebbe occasione di fotografare il primo stralcio nel 1985 appena edificato e non ancora abitato.

Il quartiere si presentò agli occhi del fotografo nitido nei volumi e nei colori senza gli inevitabili “disturbi” generati dalla presenza umana.

Le immagini proposte ora al pubblico per la prima volta dopo quasi quarant’anni ci restituiscono l’idea originaria che aveva ispirato il progetto dell’arch. De Carlo:

“…In sostanza mi pare si debbano assumere le strutture lessicali dell’architettura di Burano e poi usarle con naturalezza, omologandole al nostro patrimonio culturale …”
(Giancarlo De Carlo “ Tra Acqua e Aria. Un progetto per l’isola di Mazzorbo nella laguna di Venezia” Sagep Editrice, Genova 1989, pp. 7-9).

Una rivisitazione, dunque, di una delle realizzazioni del grande architetto ed estremamente significativa sul piano dell’intervento nel delicato sistema architettonico veneziano e lagunare dove ogni innovativo progetto, anche se formulato da grandi nomi,  ha spesso incontrato  insormontabili difficoltà.

La mostra, inoltre, intende accompagnarsi all’omaggio che vari Ordini degli Architetti Italiani , in occasione del trascorso centenario della nascita, hanno voluto rendere  all’arch. De Carlo tramite un esauriente convegno tenutosi on line a maggio del corrente anno.

Scrive il prof. Marino Folin :

“Le fotografie di Manfredo Manfroi ritraggono le case e le strade del primo stralcio appena ultimato, subito prima cioè della consegna dei nuovi alloggi ai futuri abitanti.

Esse interpretano magnificamente il sottile equilibrio tra tradizione e contemporaneità presente nel gioco dei volumi, nella geometria delle facciate, nel sapiente dosaggio di colori voluti da De Carlo.

Esse ci restituiscono il quartiere nel suo aspetto originario e ci riportano a un tempo in cui, in Italia, esisteva una politica per la casa e, a Venezia, una amministrazione che aveva posto al centro della propria agenda la casa per i veneziani; un tempo in cui lo Iuav, attraverso i suoi migliori docenti e neolaureati, era protagonista di primo piano nella vita politica, amministrativa, culturale e progettuale della città.

 

La mostra gode del:

Patrocinio dell’Ordine degli Architetti della Provincia di Venezia

Riconoscimento della Federazione Italiana Associazioni Fotografiche FIAF F16/2021