Apr 28, 2019

Posted | 2 Comments

I CASSETTI DELLA MEMORIA, L’EFFIMERO E L’ETERNO – Elaborazione del Concept _ 09

I CASSETTI DELLA MEMORIA, L’EFFIMERO E L’ETERNO – Elaborazione del Concept _ 09

.

 

.

 

 

 

 

 

I CASSETTI DELLA MEMORIA,
L’EFFIMERO E L’ETERNO –
Elaborazione del Concept _ 09

LAB Di Cult 059 FIAF,
Coordinatori PAOLO CAPPELLINI e MARIO FILABOZZI.

 

Dopo due incontri del LAB Di Cult 059 FIAF, condotto da me e Mario Filabozzi . Con la partecipazione di molti, sono qui a trarre alcune riflessioni.

L’Effimero e l’Eterno.

Nei due incontri abbiamo proposto musica e film per stimolare la mente al tema.

Bene, rivedendo e preparando il secondo incontro, dove parlavamo di cinema proponendo il fil “Il cielo sopra Belino “ di Wim Wenders . Mi è venuta fuori questa riflessione :

Quando il bambino era bambino………… (dialogo tratto dal film “Il cielo sopra Berlino” Wim Wenders

Fotogramma inizio del film “Il cielo sopra Berlino” di Wim Wenders

Foto tratta dal portfolio “ Mario Masoni Pugile Ambulante” Paolo Cappellini anno 2008

 

…..Aspetterò davanti ad un automatico, verrà fuori una foto con un altro viso così potrà venire fuori una storia….. ( dialogo dal film “il cielo sopra Berlino” di Wim Wenders

Fotogramma del film “Il cielo sopra Berlino” Wim Wenders

Foto di Paolo Cappellini dal portfolio “Il più grande spettacolo del mondo”  anno 2015

Fotogramma del film “Il cielo sopra Berlino” Wim Wenders

Foto di Paolo Cappellini dal portfolio “Il più grande spettacolo del mondo”  anno 2015

Questi fotogrammi del film mi hanno ispirato inconsciamente nei miei lavori fotografici. Pensate che io ho visto il film nel 1990 ed i portfolio sono stati realizzati , il primo nel 2008 ed il secondo nel 2015. Rivedendo il film oggi per preparare il lavoro del laboratorio, mi sono reso conto che la mia mente ha viaggiato ed ha carpito quello che io sono. Rovistando in cassetti di una memoria nascosta ma che è sempre rimasta viva. 

Una specie di inno all’effimero che io ho materializzato con le mie foto rendendolo Eterno.

Saper trasmettere emozioni è il nostro eterno, perché quella scintilla che scatta dentro noi fa si che ci riconosciamo e non ci sentiamo più soli.

….Salve Companeros……

(chi ha visto il film di Wim Wenders può capire )

Paolo Cappellini

Fotogrammi film “Il cielo Sopra Berlino”

Fotografie di Paolo Cappellini dai portfolio

“Mario Masoni Pugile ambulante” 2008

“Il più grande spettacolo del mondo” 2015

  1. Il Direttore says:

    Preciso che questo post mi era stato spedito a metà dicembre 2018, per quello che il testo inizia con “Dopo due incontri del LAB DiCult 059 FIAF…”.
    La email, rimasta inevasa, l’ho ritrovata in questi giorni e quindi scusandomi con Paolo, lo pubblichiamo, anche se tardivamente, perché nessun impegno dedicato ai laboratori sia sprecato.
    E’ un’elaborazione tematica iniziale che per questo laboratorio ha avuto successivamente anche quella di Mario Filabozzi.
    Paolo Cappellini si distingue nell’amare l’intreccio dei linguaggi, prova ne sia questo post che cita anche dei films.
    Gazie a Paolo e a tutti Coordinatori di laboratori che quest’anno hanno davvero dato uno stile di elaborazione condiviso con i loro post di alto profilo.

  2. Paolo Cappellini says:

    Ringrazio Silvano,
    Non importa quando e perché l’importante è esserci. E noi ci siamo. Con i nostri linguaggi pieni di Contaminazioni. Grazie anche a chi ci dà fiducia, proprio domani stenderemo,in un nuovo incontro, i primi lavori del nostro laboratorio. Sono felice di far parte di questo gruppo.
    Grazie. Paolo Cappellini

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.