Gen 6, 2018

Posted | 18 Comments

7° Alba di Agorà Di Cult

7° Alba di Agorà Di Cult

.

 

.

 

.

 

.

 

Maurizio Tieghi, Tresigallo

 

 

 

6° Alba di Agorà Di Cult

 

Ripetere una volta all’anno il “rito” dell’Alba, con l’effetto corale, si va oltre alla riflessione soggettiva e diventa il modo per prendere coscienza del riavvio della vita collettiva, con tutto il carico delle nostre ansie… domande… risposte… speranze… certezze… progetti… conquiste…

Colpisce, notare quanto può bastare la singola fotografia per esprimere il sentimento che l’alba ingenera in noi.
L’alba è il risveglio della coscienza davanti alla propria esperienza esistenziale. Mi impressiona la sincerità dei messaggi che avete composto con le vostre immagini, perché testimoniano che con la fotografia possiamo parlare di tutto.
Spesso conosco la vita dell’autore e sono facilitato, rispetto a chi non la conosce, nel capire perché avete inviato quella determinata immagine.
Dico immagine perché la fotografia può significare la realtà o viceversa diventare un piccolo spazio dove scrivere con le immagini creative simboli, metafore o segni che ci portano a contatto con angoli intimi della nostra vita interiore.
Se avrete voglia potrete vedere come lo stesso autore negli anni ha dato un significato diverso all’alba. Se lo farete sentirete come la vita pulsa nelle nostre vene e ci trasforma con esiti alterni.
Com’è bellissimo accarezzare con la visione un momento splendido della vita, non bisogna mai perdere la speranza di superare i momenti bui delle difficoltà!
Vi ringrazio per aver condiviso le vostre visioni, con passione e fiducia di essere ascoltati, in questa nuova splendida pagina di Agorà Di Cult che inizia il settimo anno di nostre pubblicazioni ininterrotte.

Abbiamo affidato ad Agorà Di Cult un patrimonio di studi, idee, opere, eventi, che sta assumendo proporzioni importanti. A differenza del social il blog è più lento perché invita alla riflessione, è facilmente consultabile perché si può ritrovare ogni sua singola pagina anche dopo anni. Certamente Agorà Di cult è un invito a essere attenti, profondi sia nel fulgore dell’oggi che nella sedimentazione della memoria.
Ho notato che oggi è molto più seguito il messaggio effimero del social ma questo non ci scoraggia a continuare a impegnarci in questo stile di condivisione collettiva più profonda perché chi desidera costruire un percorso concreto deve esercitare la profondità. Le pubblicazioni su Agorà Di Cult non sono pianificate siete voi che stabilite i contenuti noi come redazione stabiliamo solo la sequenza di pubblicazione. Invito tutti coloro che hanno desiderio di manifestarsi di contattarmi perché il nostro è un ambiente aperto e pone la massima attenzione ai vostri interessi e spinte espressive.

Come per il Natale, se qualcuno desiderasse unirsi a noi con la “propria Alba” lo può fare seguendo le istruzioni seguenti:

indirizzo-email (pdf scaricabile)

Il 2018 si presenta importante per le celebrazioni dei primi 70 anni della FIAF e denso di innovative attività; in particolare la continuazione dei Laboratori tematici Di Cult sul tema “La Famiglia in Italia” che continuano lo studio oltre i termini del progetto nazionale. Inizieremo a brevissimo la pubblicazione dei Cataloghi di ogni singolo Laboratorio Di Cult sul tema  “Capolinea” che è stata un’esperienza fondamentale per Dipartimento Cultura FIAF.

Continueremo la nomina delle Figure Operative FIAF che per ragioni pratiche verranno consegnate sia nel Congresso Nazionale che nelle attività locali.

Condividiamo i risultati di Agorà Di Cult raggiunti in 6 anni di attività: Post pubblicati 885, commenti 44.544. Come in ogni attività della FIAF, anche tutto ciò che facciamo su Agorà Di Cult è frutto di un prezioso lavoro di Volontariato Cultuale e dell’appassionata generosità, dei fotografi, nel condividere le proprie opere e conoscenze.

Tenete conto di queste importanti motivazioni nel rinnovare la vostra tessera e invitare i vostri amici a tesserarsi alla FIAF!

Il 2018 è il 70° Anniversario dalla fondazione della FIAF, per questa ragione si raccomanda il tesserarsi alla FIAF entro Gennaio.

 

Comunicazioni.

Stiamo elaborando il calendario delle attività del Dipartimento Cultura per il 2018 che pubblicheremo a breve nell’ Agenda Di Cult 2018. Data la forte intensità delle attività fotografiche l’Agenda è il comune riferimento per organizzare gli eventi in cui è parte attiva il Dipartimento Cultura FIAF.

Invito tutti gli iscritti ad Agorà Di Cult a segnalarmi le attività (locali o nazionali) nelle quali daranno il loro contributo, in modo da dare loro la giusta visibilità.

Augurandovi buon lavoro, attendiamo i vostri progetti!

 

Silvano Bicocchi
Direttore del Dipartimento Cultura FIAF

 

 

Le nostre fotografie

 

Teofilo Celani

 

Omero Rossi, Faenza

 

Annalisa Fossi

 

Elisabetta Castellano, Vado via.

 

Orietta Bay, Montecchio Emilia

 

Silvano Bicocchi

 

Silvia Tampucci, Livorno

 

Valeria Cremaschi.

 

Andrea Angelini

 

Barbara Armani, Aspettando il 2018, Zoagli (GE)

 

Oreste Zinelli

 

Gigi Montali, Ponte Po

 

Monica Benassi, Elogio dell’Alba – Berceto (PR)

 

Morena Tommasini

 

Giancarla Lorenzini, Porto Recanati

 

Marco Fantechi

 

Cristina Cozzini

 

Gianni Rossi, Deaty Valley (USA)

 

Nicoletta Vitali, Sestri Levante

 

Enrico Maddalena

 

Massimo Mazzoli

 

Franca Catellani

 

Massimo Bardelli, Sassoferrato (AN)

 

Flavio Castellani, Verona

 

Giovanna De Franchi.

 

Doretta Gerevini, Santo Stefano di Sessanio – Aquila.

 

Piera Cavalieri.

 

Massimo Pascutti.

 

Alessio Brondi

 

Isabella Tholozan, Sestri Levante

 

Roberto Montanari, Sestri Levante stenopieca.

 

Cinzia Battagliola

 

Alma Schianchi, Colorno

 

Francesca Codogno, Mauritius

 

Antonio Perrone, Lendinuso.

 

Giorgio Papparella, Golfo del Bengala.

 

  1. Ho sempre sostenuto che la fotografia sia anche fototerapia. La condivisione di questo tema, così come altri che in questi anni abbiamo affrontato, fa emergere i sentimenti di ciascuno di noi e spesso ‘mette a nudo’ le nostre fragilità, speranze, sogni.

    Che sia un 2018 ricco di albori!

  2. Danilo Baraldi says:

    Riflessioni oltremodo commoventi.
    Quest’anno l’alba non l’ho vissuta personalmente. Mi sono sempre alzato molto tardi!
    Ma l’ho vissuta ugualmente dalle immagini inviate e che qui ho letto. Come uno scambio di emozioni che mi è stato concesso condividere.
    Buon Inizio Anno a tutti.
    Danilo, Grandangolo di Carpi.

  3. Valeria Cremaschi says:

    Innanzi tutto BUON ANNO a tutti voi compagni di viaggio, di studio, di passione fotografica.
    Due settimane di pausa natalizia, ma non mentale, dove il cervello ha continuato a elaborare pensieri e idee per questo anno che si è appena aperto.Un anno intenso, denso di impegni ma che sicuramente porterà a risultati eccellenti. La nostra è una famiglia che sta crescendo di contenuti, di storie, di persone. Ringrazio infatti tutti voi che con i vostri contributi mi fate crescere e soprattutto grazie ai miei compagni di viaggio più vicini (i ragazzi del Grandangolo di CarpI).
    Buona Luce.
    Valeria

  4. Orietta Bay says:

    Auguriamoci che le albe così luminose che abbiamo descritto siano il preludio per giorni radiosi,e come raccontato dalla fotografia di Massimo Mazzoli ci consentano di eliminare quel che non va per aver davanti strade ampie e pulite che sappiano condurci a mete alte.
    Buon Anno a tutti!

    Orietta Bay

  5. Giancarla Lorenzini says:

    Carissimo Silvano, carissimi compagni di viaggio sono sicura che il 2018 sarà un anno straordinario; me ne da’ la certezza la profonda passione in ciò che facciamo che, nonostante la fatica, le difficoltà, a volte anche le delusioni e i fallimenti, non si arresterà davanti a nessun ostacolo. L’alba è foriera del giorno e della vita, è l’avvio per noi di un nuovo percorso sicuramente entusiasmante, se pur a volte nel dubbio o nella pensosità, come ci suggeriscono gli occhi dell’immagine di Silvia.

  6. Massimo says:

    Carissimi! Che sia un “alba” di giorni sereni e pieni di soddisfazioni per tutti voi. Sarà bello ritrovarsi nei tanti appuntamenti che caratterizzeranno anche quest’anno. In attesa di incontravi, ancora tanti auguri a tutti.
    Max

  7. Carissimi compagni di viaggio ed amici, sono bellissimi questi appuntamenti che segnano questi due momenti importanti dell’anno come il Natale e l’inizio del nuovo Anno. Grazie Silvano per queste opportunità, non solo per la pubblicazione delle nostre immagini ma per la possibilità di confronto e per la possibilità di conoscerci sempre di più.
    Buon 2018 a tutti voi dal profondo del cuore.
    A presto!!! Doretta

  8. omero rossi says:

    E’ sempre piacevole ritrovarsi, ognuno con il proprio vissuto, con le proprie passioni, con i propri sogni, e Silvano ci lega in questo percorso visivo. Buona luce a tutti.

  9. Antonio Desideri says:

    Per me una prima alba, essendomi affacciato da poco al mondo FIAF, con tutte le promesse che le prime volte lasciano intravedere. I primi scorci mi hanno mostrato un mondo vivace e molto molto interessante. In attesa di conoscerci/vi meglio, buona luce e buon 2018 a tutt*

  10. Gabriele Bartoli says:

    Che bello condividere pensieri e sentimenti così forti, ed è bello esserne parte. Di ciò vi ringrazio e auguro a tutti un anno pieno di soddisfazioni per tutte le vostre attività.
    La voglia e il piacere di continuare insieme il percorso ci accompagnerà come sempre. Arrivederci a tutti.

  11. Isabella Tholozan says:

    E’ un inizio splendido! Come i SOGNI a cui invita Tieghi.
    Auguri a tutti noi, che il 2018 sia un anno ricco di amicizia e affetto, aldilà dei personali successi, perché insieme si vince sempre!
    La fotografia sarà il nostro collante!!!
    Un grande abbraccio
    Isabella

  12. Alba, rinnovamento, vita!

    Bello, esserci, e poter dire grazie a tutti.

    Con il cuore, auguro a tutti un 2018 ricco di luce, entusiasmo, salute e ogni bene.
    Vi seguo sempre con grande interesse ed attenzione, anche se purtroppo, per motivi familiari, non ho tempo per postare sempre – come vorrei – commenti ai post.

    Buona giornata,
    Jeannette

  13. Teofilo Celani says:

    Antonín Dvořák – Sinfonia N°9 in Mi min – DAL NUOVO MONDO “Largo”
    https://youtu.be/NuM2oKIuAOM

    Consentitemi un’Alba polifonica e musicale a commento dell’Alba visiva e corale.

  14. …davvero Buona Alba 2018 a tutti!

  15. E che nuova alba sia per tutti! ma solo per i precisini: i limiti fra le diverse fasi dell’alba si misurano con la depressione angolare del centro del disco del sole rispetto alla verticale locale (lo zenit): la notte termina quando la depressione è di 108° (18° gradi sotto il piano dell’orizzonte); l’alba astronomica termina quando la depressione è pari a 102°; l’alba nautica termina con la depressione di 96° e l’alba civile con la depressione di 90,5°; solo a questo punto si verifica la levata del Sole. In questo istante in media il bordo superiore del disco solare compare all’orizzonte. L’ultima fase dell’alba prende il nome di aurora.

  16. Massimo Pascutti says:

    Tante esperienze diverse e la passione comune che ci guida. E’ bello condividere le nostre emozioni più intime sapendo di far parte di una grande famiglia di amici . Buon Anno a tutti !

  17. gigi montali says:

    E’ piacevole ritrovarsi tra amici a festeggiare l’inizio di un nuovo anno, tante sono le attese per il 2018, solo tra poco meno di un anno sapremo se le abbiamo tutte soddisfatte. Sicuramente nell’anno appena iniziato la compagnia di questo fantastico gruppo ci accompagnerà nel cammino, con incontri di lavoro e incontri ludici.
    Buona luce a tutti quanti !

  18. Auguro a tutti un anno ricco di iniziative, di collaborazioni, di incontri veri e non solo virtuali, un anno ricco di idee, di progetti e di amicizie nuove ed altre che si consolidano all’insegna della speranza e dell’affetto.
    Cinzia

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.